Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Si tinge di rosa il board di Deutsche Telekom

Claudia Nemat a capo delle filiali del gruppo in Europa. All’ex ministro dell’Istruzione del Baden-Wuerttemberg, Marion Schick, la gestione delle risorse umane

05 Lug 2011

Si tinge di rosa il board di Deutsche Telekom. Dal prossimo ottobre
Claudia Nemat entrerà nell’Europe Board, al posto di Guido
Kerkhoff che ha lasciato l’azienda per diventare Cfo di Thyssen
Krupp lo scorso aprile. La Nemat sarà responsabile della gestione
delle filiali del gruppo in Europa, oltre che di Slovak Telekom
(Slovacchia), di T-Hrvatski Telekom (Croazia) e dell’Ote Group
che includono le aziende con sede in Grecia, Romania, Albania e
Bulgaria. Inoltre gestirà le attività della Magyar Telekom Group
in Ungheria e delle sue filiali in Montenegro e Macedonia. La
manager sarà anche responsabile per le filiali mobili nei Paesi
Bassi, Austria, Polonia, Repubblica ceca, e della joint venture
Everything Everywhere in Gran Bretagna.

A partire dal prossimo anno Marion Schick diventerà responsabile
delle Risorse Umane, sostituendo Thomas Sattelberger. La Schick è
stata ministro della Pubblica Istruzione e la Cultura del lander
Baden-Wuerttemberg.
Secondo il quotidiano tedesco Handelsblatt Deutsche Telekom
starebbe cercando un sostituto femminile per Manfred Balz,
direttore legal & compliance il cui contratto scade a ottobre 2012
ma che dovrebbe lasciare prima la carica.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link