Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Sia-Ssb sbarca in Brasile. Sorveglierà i mercati finanziari

La società si aggiudica la gara per la progettazione di un sistema di monitoraggio delle negoziazioni effettuate nel Paese. L’Ad Arrighetti: “Vogliamo affermarci come partner di rilevanza internazionale”

26 Ott 2010

Sia-Ssb sbarca in Brasile. La società si è aggiudicata il bando
di gara internazionale indetto dalla Commissão de Valores
Mobiliáros (Cvm ), l’autorità di vigilanza sui mercati
finanziari brasiliani, per la progettazione e realizzazione del
nuovo sistema tecnologico di sorveglianza del mercato dei capitali
del Paese.

La nuova infrastruttura consentirà alla Cvm di monitorare tutte le
operazioni di negoziazione effettuate su BM&FBovespa,
l'istituzione più importante per l’intermediazione delle
transazioni in titoli sui mercati dei capitali brasiliani nonché
una delle prime dieci piazze finanziarie al mondo, e su Cetip, il
mercato Otc brasiliano.

Il sistema tecnologico realizzato da Sia-Ssb raccoglierà e
registrerà tutte le informazioni relative alle negoziazioni
avvenute nella piazza finanziaria brasiliana – azioni, titoli di
stato e derivati trattati sui mercati e fuori (Otc) – al fine di
monitorare la correttezza degli scambi, a tutela degli investitori
finali, e garantire la reputazione del mercato dei titoli
brasiliani anche in ambito internazionale.

Grazie infatti a strumenti flessibili di analisi, interrogazione e
reporting, il sistema permetterà alla CVM una efficace rilevazione
e identificazione di situazioni sospette, manipolazioni e abusi di
mercato su cui intervenire tempestivamente, a garanzia di un
funzionamento della piazza finanziaria corretto e trasparente.

“La vittoria di questo importante bando di gara e la
realizzazione del progetto consentiranno a Sia-Ssb di affacciarsi
per la prima volta in Sudamerica ed in particolare in un paese come
il Brasile con un’economia in continua espansione – spiega –
dichiarato Massimo Arrighetti, amministratore delegato di Sia-Ssb
-. Questa nuova iniziativa assume una particolare rilevanza
strategica per Sia-Ssb che continuando a investire
nell’innovazione tecnologica per i sistemi di sorveglianza
intende affermarsi sempre più come partner di riferimento a
livello internazionale per le Istituzioni centrali nel mercato dei
servizi finanziari”.

Nell’implementazione del progetto, che si concluderà entro la
prima metà del 2011, è prevista la collaborazione tecnica con
Tata Consultancy Services do Brasil al fine di assicurare una
perfetta integrazione con i mercati locali.

I commenti sono chiusi.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link