Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Sicurezza all-inclusive per gli end-point

19 Lug 2011

Si chiama FortiClient, il software per la gestione endpoint appena
rilasciato da Fortinet, che consente alle imprese di implementare
procedure aziendali che richiedono una connettività di accesso
remoto sicura per la forza lavoro mobile e distribuita, nonché per
fornitori e partner.

Come soluzione all-inclusive per la protezione dell'accesso
remoto, FortiClient ottimizza la strategia di sicurezza di
un'impresa, facilita il rispetto dei requisiti normativi e
legali e favorisce l'applicazione delle policy di conformità
aziendali per impedire che dispositivi non autorizzati accedano
alla rete dell'organizzazione.

FortiClient costituisce un'importante integrazione della
strategia di prodotto Fortinet, offrendo una soluzione di sicurezza
estesa dal perimetro al core della rete, con servizi gestiti a
livello centrale.

La struttura altamente modulare della soluzione FortiClient abbina
funzioni essenziali di crittografia dei dati, autenticazione,
controllo di accesso endpoint e ottimizzazione della Wan integrate
in un unico agente endpoint, lightweight e facile da utilizzare.
Per la massima flessibilità di implementazione, gli amministratori
della sicurezza possono scegliere tra più metodi per proteggere i
privilegi di accesso remoto delle diverse categorie di utenti. In
questo modo le aziende possono sfruttare l'intera suite client
di funzioni o sceglierle in base alle singole esigenze di
connettività per l'accesso remoto. Ad esempio, gli
amministratori della sicurezza possono implementare la crittografia
del traffico IPsec per i dipendenti a tempo pieno e la crittografia
SSL per fornitori e partner.

Fortinet ha progettato FortiClient per fornire la massima
flessibilità di implementazione, consentendo la coesistenza del
software di terze parti nei dispositivi endpoint. I clienti non
devono infatti rimuovere le applicazioni antimalware in uso per
implementare FortiClient.

Fortinet vanta capacità uniche nel consolidamento di questa vasta
gamma di funzionalità di sicurezza per l'accesso remoto in un
unico software, che offre ai clienti opzioni di implementazione
ineguagliate, in base alle esigenze, per una licenza all-inclusive.
Per eguagliare le funzionalità disponibili con FortiClient, i
prodotti concorrenti richiedono apparecchiature aggiuntive, nuovi
contratti di licenza e/o nuove console di gestione. Inoltre, in
alcuni casi, i fornitori concorrenti non supportano le particolari
funzionalità di sicurezza endpoint offerte da FortiClient.

"FortiClient rappresenta un componente essenziale della nostra
strategia di sicurezza end-to-end per le grandi aziende e le
Pmi", ha affermato Michael Xie, Fondatore, CTO e
Vicepresidente Engineering di Fortinet. "Il consolidamento di
un set così esteso di funzionalità di sicurezza in un singolo
software di facile implementazione, consente alle aziende clienti
di grandi e piccole dimensioni di implementare il giusto tipo di
connessione di accesso remoto, per il giusto tipo di utenti, in
un'unica infrastruttura di sicurezza. Di conseguenza, è
possibile implementare in modo semplice ed economico le migliori
metodologie aziendali che richiedono l'accesso remoto sicuro,
che a loro volta consentono di ridurre il costo totale di
proprietà di un'organizzazione".

Fortinet ha inoltre annunciato FortiManager 4.0MR3 e FortiAnalyzer
4.0MR3, un aggiornamento del sistema operativo che include
miglioramenti a livello di facilità d'uso e gestione del
flusso di lavoro, nonché un miglior supporto per IPv6.
FortiManager offre la gestione centralizzata e basata su policy di
aggiornamenti, configurazione e provisioning per le apparecchiature
FortiGate, FortiWiFi™ e FortiMail™. FortiAnalyzer offre
funzioni avanzate di gestione della sicurezza, ad esempio
archiviazione di file in quarantena, correlazione di eventi,
valutazione della vulnerabilità, analisi del traffico e
archiviazione dei messaggi e-mail, nonché accesso Web,
messaggistica immediata e contenuto di trasferimenti file.