Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Sistemi d’allarme “wireless” per le prigioni svedesi

10 Nov 2009

Ascom Wireless Solutions, il fornitore per le comunicazioni
wireless on site, rafforza la sua leadership nel mercato
penitenziario, fornendo un sistema di gestione degli allarmi ai due
nuovi istituti di pena di Goteborg e Sollentuna, per un valore di
5,4 milioni di corone svedesi (oltre mezzo milione di euro). Il
personale dei due istituti di pena, attraverso i propri terminali
IP Dect, potrà generare e ricevere allarmi e messaggi in modalità
interattiva grazie ad un sistema integrato di Ascom Wireless
Solutions basato su hardware IP Dect e software web based in
ambiente JAVA. Ogni allarme potrà essere localizzato con estrema
accuratezza al fine di consentire al corpo di guardia centrale e al
resto dello staff di intervenire prontamente.

“Il servizio di localizzazione crea un ambiente di lavoro più
sicuro, facendo convergere il personale più velocemente e
ottenendo quindi risposte più efficaci," commenta Stig
Bonnevier, responsabile della divisione security business di Ascom
Svezia. Oltre agli allarmi personali, lo staff potrà inviare e
ricevere con il proprio handset altri tipi di allarmi tecnologici,
come quelli relativi a macchinari o porte, o per segnalare un
incendio. Ciò grazie alla possibilità offerta dalla piattaforma
UNITE di essere integrata facilmente con sistemi e applicazioni di
terze parti. Il sistema sarà installato nei due istituti entro la
fine dell’anno per essere operativo nel 2010.