Sodalitas, sei nuove partnership per l’innovazione sociale

23 Feb 2017

TIM ospiterà da oggi sulla piattaforma di crowdfunding WithYouWeDo la campagna di raccolta fondi dell’Associazione Fratelli dell’Uomo, a sostegno di un progetto digitale per sostenere e facilitare le esperienze di volontariato dei ragazzi sul territorio.

UBI Banca sosterrà con un social bond dedicato l’iniziativa della Fondazione L’Albero della Vita che affronta il drammatico problema della povertà infantile, e destinerà parte delle commissioni generate dalle carte di credito riservate ai dipendenti al progetto più votato dagli stessi dipendenti tra 5 finalisti scelti dalla Banca. Per il 2015 questo riconoscimento è stato assegnato all’Associazione Seneca, impegnata a migliorare l’assistenza socio-sanitaria degli anziani dimessi dall’ospedale.

Altran metterà la propria competenza tecnologica a disposizione di un progetto per l’accoglienza dei minori migranti non accompagnati realizzato da Ciai.

Techsoup Italia renderà possibile lo sviluppo di una app che faccia accedere i bambini autistici alla lettura, lavorando con l’Associazione Baby Fab Lab.

Bluefactor supporterà l’Associazione Contatto nell’ideazione di una campagna di comunicazione per promuovere e far crescere un servizio di assistenza e informazioni ai malati psichici e alle loro famiglie.

Sono queste le partnership Impresa-Nonprofit che verranno realizzate grazie alla sesta edizione di “Sodalitas Social Innovation”, la call for ideas che Fondazione Sodalitas rivolge al Terzo settore italiano, sviluppata sulla piattaforma digitale ideaTre60 di Fondazione Italiana Accenture.

Le organizzazioni nonprofit che hanno partecipato alla sesta edizione di “Sodalitas Social Innovation” si trovano prevalentemente nel Nord Italia (61%, contro il 23% al Centro e il 16% al Sud), sono in prevalenza associazioni o fondazioni (60%) seguite da consorzi e cooperative sociali (22%), e ong (16%).

I 6 progetti selezionati sono stati presentati oggi a Milano in occasione dell’evento “Il fattore partnership nell’innovazione sociale”, dedicato ad approfondire i fattori-chiave per le prospettive di sviluppo del Terzo settore nel medio periodo grazie agli interventi di: Anna Puccio, segretario generale Fondazione Italiana Accenture, sulla convergenza Impresa-Nonprofit per generare innovazione sociale; Guido Cisternino, responsabile terzo settore ed economia civile di UBI Banca, sulle opportunità offerte dalla finanza sociale; Elena Shneiwer, Head of Corporate Responsibility & Thought Leadership di AXA Italia, sul valore strategico della partnership; Andrea Paliani, mediterranea managing partner advisory services di EY, sull’impatto della rivoluzione digitale sul Nonprofit.