Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

IL CASO

Software difettosi, Fca richiama 1,25 milioni di furgoni negli Usa

La compagnia automobilistica deve riprogrammare i sistemi che controllano lo sganciamento degli airbag e delle cinture in caso di ribaltamento. Coinvolti anche veicoli in Canada e Messico. Il richiamo inizierà a giugno

12 Mag 2017

Andrea Frollà

Un milione e 250mila furgoni e pickup prodotti da Fca dovranno tornare alla base per un guasto software. L’annuncio del richiamo volontario di oltre un milione di pickup arriva da Fca US, la divisione americana del gruppo automobilistico, che spiega di dover riprogrammare il sistema che controlla lo sganciamento degli airbag e delle cinture di sicurezza in caso di un ribaltamento. Il richiamo fa seguito a un decesso, due feriti e due incidenti che potrebbero essere collegati a questo problema.

EVENTO
Quattroruote Professional e l'AI: uno dei casi utenti protagonisti dello streaming IBM Cloud on Air
Automotive

Il gruppo ha spiegato alle autorità statunitensi di aver iniziato a investigare su questo difetto software a dicembre, dopo aver ricevuto la segnalazione di un incidente che ha visto coinvolto un Ram 1500, ribaltatosi senza che scattasse l’airbag. I modelli coinvolti sono pickup Ram 1500 e 2500, prodotti nel 2013-2016, e pickup Ram 3500 prodotti nel 2014-2016. I richiami coinvolgono anche oltre 261mila vetture in Canada, 22mila in Messico e 22mila al di fuori dell’area Nafta. La compagnia annuncia che il richiamo inizierà nel mese di giugno.

Argomenti trattati

Approfondimenti

A
auto
F
fca
S
software
U
usa