Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Solgenia cresce in Nordamerica: acquisite due società

Operazione da 4,5 milioni di dollari per la società italiana nella cui orbita entrano Microset Systems (Canada) ed emFast (Usa). L’ad Bonifazi: “Contiamo di incrementare il fatturato e l’Ebitda con margini a doppia cifra”

04 Apr 2011

Solgenia, società specializzata in soluzioni applicative e
tecnologiche per il business e la collaboration, annuncia la sua
espansione nel mercato nord americano con due acquisizioni:
Microset Systems Inc. in Canada ed emFast negli Stati Uniti per un
valore complessivo di 4,5 milioni di dollari.

Entrambe le acquisizioni si inseriscono nella strategia di
espansione del gruppo nel mercato nord americano, dove la società
è presente, dal 2002, con Solgenia Usa. L’acquisizione di
Microset Systems segna l’ingresso di Solgenia nel mercato
canadese, dove opererà sotto il brand di Solgenia Canada e
rafforza il posizionamento del gruppo come leader globale
nell’implementazione di piattaforme software e di tecnologie a
supporto del business delle piccole e medie aziende del Nord
America.

Microset Systems è una società specializzata nella
commercializzazione di soluzioni per la Unified Communication e
vanta una consolidata esperienza nel mercato dei servizi Ict in
Canada, dove opera da oltre 35 anni; nello specifico, l'azienda
è il principale distributore di FacSys, innovativa soluzione di
comunicazione aziendale, sul mercato del Nord America.

Negli Stati Uniti, invece, l’attenzione del gruppo si è
focalizzata su emFast, società
produttrice del prodotto FacSys, la soluzione che negli anni ha
trasformato il semplice fax in uno strumento evoluto capace di
integrare una tecnologia di connessione multi-funzione tra le
periferiche e i sistemi di Document Management e pianificazione
delle risorse, aree fondamentali per l'ottimizzazione dei
processi aziendali.

Tra gli asset aziendali offerti dalle due società acquisite, un
portafoglio di oltre 2.500 clienti e una rete distributiva
consolidata formata da oltre 550 rivenditori e distributori
presenti sia in Canada che negli Stati Uniti.

In entrambe le operazioni, Solgenia potrà arricchire l’offerta
esistente con il suo portafoglio di prodotti, sia nell’area
dell’Unified Communication, sia soprattutto in ambito Cloud
Computing, dove la società è in grado di offrire un’ampia gamma
di soluzioni. A guidare – in qualità di Ceo – entrambe le
società sarà Bob Binns, canadese, con significative esperienze
manageriali in Ibm, Microsoft, Bank of Montreal e Unisys.

“Questa acquisizione rappresenta una tappa fondamentale per la
crescita di Solgenia nel
mercato nord americano” ha dichiarato Ermanno Bonifazi,
amministratore delegato di Gruppo Solgenia. “La nostra ampia
offerta di soluzioni per il settore dell'Unified Communication,
unita all'eccellente presidio di tutto il Nord America di
Microset Systems ed emFast, ci permetterà di approcciare al meglio
questo mercato, che promette ampi margini di crescita. Contiamo
infatti di incrementare il fatturato e l'Ebitda con margini a
doppia cifra”.