Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Teenager e studenti nel mirino del Vodafone 553

Punta ad aggredire il mercato degli under-24 il nuovo telefono low cost realizzato in partnership con Zte

30 Nov 2010

Un cellulare per aggredire il segmento dei teenager e degli
studenti, quel mercato da 6,5 milioni di persone fra i 14 e i 24
anni che ha "la necessità di tenere i contatti anche con le
nuove tecnologie", offrendo loro, attraverso un telefono
brandizzato, "un prezzo basso e un prodotto di
qualità".

È questa la strategia che sta dietro il lancio del nuovo Vodafone
553, un prodotto touch-and-type presentato ieri dalla
multinazionale e nei negozi a 89 euro a partire da questi giorni.
"In questo mercato potenziale – ha spiegato Davide Tacchino,
responsabile strategia e marketing terminali di Vodafone Italia –
noi siamo già fortemente presenti con la tariffa Zero Limits
Smart, che ha 3 milioni di abbonati, quasi il 50% del target, e un
milione di iscritti al nostro sito dedicato".

Proprio sfruttando questa presenza Vodafone ha deciso di aggredirlo
ulteriormente, proponendo questo apparecchio, realizzato in
partnership con Zte e pensato per soddisfare sia il lato istintivo
grazie allo schermo touch da 2,9 pollici che quello razionale
grazie alla tastiera qwerty, che permette di sfruttare al meglio i
client già installati sul sistema operativo proprietario, fra cui
spiccano Facebook, Msn, Google Talk e Twitter.