Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

IL CASO

Tsipras manda in tilt il sito dell’Europarlamento

L’eccesso di contatti per l’audizione davanti alla platea degli europarlamentari ha prodotto l’interruzione dello streaming

08 Lug 2015

DE.A.

Il sito web dell’Europarlamento in tilt per eccesso di contatti. E’ successo a seguito dell’attesissima audizione del premier greco Alexis Tsipras che ha convogliato sul portale molti contatti di utenti interessati a seguire il discorso in streaming. Così, l’attesa audizione ha finito per mandare letteralmente in “tilt” il sistema di trasmissione in diretta della seduta via internet. “Attualmente il sito del parlamento europeo non è disponibile; stiamo lavorando per ripristinare il servizio il prima possibile”, recita un annuncio sul portale web del Parlamento Ue. “Ci scusiamo per l’inconveniente”.

Argomenti trattati

Approfondimenti

E
europarlamento
S
streaming
T
tsipras

Articolo 1 di 3