Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Tutti segreti di A1 il primo smartphone Android di Acer

Il prodotto sarà caratterizzato da un Form factor monoblocco e munito di uno schermo tattile Wvga da 3,5”. Il sistema operativo Android Donut 2.0 sarà associato ad un processore Qualcomm 8250 da 768 Mhz

29 Set 2009

Dopo la recente entrata nel mercato degli smartphone, la società
taiwanese continua ad annunciare dispositivi. Mentre a febbraio
scorso Acer parlava di 7 nuovi smartphone Windows Mobile nel corso
dell'anno, oggi sta per vedere la luce il primo dispositivo
comunicante firmato Acer e basato sulla piattaforma di Google
Android.
Battezzato con il nome commerciale di “Acer A1”, il device in
arrivo sarà caratterizzato da un Form factor monoblocco e munito
di uno schermo tattile Wvga da 3,5”; sfruttando, appunto, il
sistema operativo Android Donut 2.0, associato ad un processore
Qualcomm 8250 da 768 Mhz, l'A1 include anche 512 Mb di memoria
Rom e 256 Mb di Ram.

Quadriband Gsm, Gprs ed Edge, triband 3G/3G+ (2 mbps in upload e
7,2 mbps in download), l'Acer A1 integrerà anche un chipset
GPS, supporterà la doppia connettività senza fili Bluetooth 2.0 e
WiFi 802.11b/g, sarà munito di una presa audio jack da 3,5 mm e di
una fotocamera digitale da 5 Megapixels con auto-focus. Nato per
concorrere con gli ultimi smartphones Galaxy di Samsung o Tattoo ed
Hero di Htc, l'A1 monterà un alloggiamento per schede di
memoria Micro Sd ed una batteria da 1350 mAh per assicurarsi
un'autonomia annunciata di 300 minuti in conversazione o di 400
ore in standby.

Rimanendo un device abbastanza compatto, visto lo spessore di soli
12,5 mm per misure di 115 x 62,5 x 12,5 mm e un peso di 135 grammi,
lo smartphone Acer A1 verrà commercializzato ad un prezzo di circa
400 euro.

I commenti sono chiusi.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link