Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Un cloud privato a misura di Philips

10 Dic 2009

Royal Philips Electronics, leader mondiale nella sanità, benessere
e illuminazione, e T-Systems hanno siglato ad Amsterdam un accordo
per la gestione globale del data center e l'infrastruttura di
servizi SAP. Il modello della soluzione comprende il ‘cloud
computing', in quanto T-Systems erogherà a Philips servizi
attraverso un ‘cloud privato', ovvero una rete sicura in un
ambiente indipendente. Grazie a questo accordo, T-Systems, business
unit di Deutsche Telekom, prosegue nel percorso di crescita
internazionale, e si afferma come player di riferimento per i
servizi SAP.

L'accordo di outsourcing si inserisce nell'ambito della
strategia IT di Philips che prevede di far leva sull'offerta
del mercato utility. L'azienda, che propone un'offerta
diversificata di soluzioni healthcare e dedicate al benessere, sta
consolidando e aggiornando il proprio sistema IT con
l'obiettivo di conseguire, nel lungo periodo,
un'ottimizzazione dei costi.

A partire dal 1° Gennaio 2010, T-Systems gestirà
l'infrastruttura di tutti i computer center di Philips, tra cui
quelli situati negli Stati Uniti, Olanda, in Germania, in altri
Paesi europei e in Sud America e in Asia. L'accordo prevede
anche il passaggio in T-Systems di circa 185 professionisti dello
staff.

I servizi del data center su misura

In futuro, Philips riceverà tutti i servizi relative al data
center di cui avrà bisogno, direttamente dalla rete globale dei
data center di T-Systems. "Questo accordo ci consente di
disporre di risorse in maniera dinamica e utilizzare le risorse per
i computer e lo storage di cui effettivamente necessitiamo. Ciò
aumenterà la nostra flessibilità e ridurrà i costi,"
afferma Maarten de Vries, Chief Information Officer (CIO) di
Philips. "Sono lieto di poter riconoscere in T-Systems un
partner solido con questa peculiarità innovativa e in grado di
supportarci in tutto il mondo."

La partnership con Philips è il terzo incarico – dopo Shell e
Heineken – che T-Systems ha firmato negli ultimi mesi con grandi
gruppi multinazionali. "L'accordo che abbiamo appena
siglato rappresenta un ulteriore  traguardo nella nostra strategia
di crescita a livello internazionale. Conferma, inoltre, che
T-Systems è il primo player prescelto dalle multinazionali europee
per le operation globali," dichiara Reinhard Clemens, Membro
del Board of Management di Deutsche Telekom e CEO di T-Systems.

T-Systems e Philips sono già partner nel settore healthcare: in
passato hanno sviluppato un sistema di monitoring da remoto per il
controllo delle funzioni vitali dei malati cronici e gli anziani.
Il sistema è attualmente attivo a Friedrichshafen dove sorge
T-City.

I commenti sono chiusi.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link