Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Un software per calcolare i benefit della cedolare secca

21 Apr 2011

Un programma informatico per calcolare la convenienza della
cedolare secca sugli affitti, in relazione alla situazione
personale dei singoli proprietari-locatori.

E' il software realizzato da Confedilizia e da oggi disponibile
presso le sedi dell'associazione. Il programma – che è
accompagnato da una guida operativa – consente di valutare, caso
per caso, l'influenza che la scelta dell'uno o
dell'altro trattamento fiscale del canone di locazione
determina sul complessivo carico fiscale del proprietario.

Confedilizia ricorda che sulla valutazione della convenienza della
scelta del regime della cedolare secca incidono molteplici fattori:
i differenti canoni applicabili ai contratti liberi e a quelli
agevolati; l'ammontare del reddito che il locatore ricava da
fonti diverse dall'immobile locato e la relativa aliquota Irpef
applicabile in ragione dello scaglione di appartenenza;
l'aliquota dell'addizionale regionale e quella
dell'addizionale comunale Irpef, variamente stabilite dagli
enti impositori; le deduzioni e le detrazioni fiscali eventualmente
spettanti al proprietario.

Fattori ai quali – sottolinea l'associazione – deve aggiungersi
quello costituito dall'aggiornamento del canone, che deve
essere sospeso per il periodo corrispondente alla durata
dell'opzione per la cedolare secca.