Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Villeneuve managing director per l’Europa

28 Mar 2011

Ncr ha annunciato la nomina ad amministratore delegato per
l’Europa di Luc Villeneuve, chiamato a guidare la strategia di
crescita di Ncr nel continente, estendendo a più settori e a
diversi mercati geografici l’offerta di nuove soluzioni
self-service personalizzate e convergenti.

Villeneuve è bilingue e sarà basato a Parigi, a riprova dei
rinnovati investimenti di Ncr nel mercato francese, soprattutto nel
settore retail. Sarà responsabile delle attività nei 10 Paesi in
cui Ncr è direttamente presente e in altri 30 dove Ncr opera
attraverso distributori e partner di canale. Villeneuve lavorerà
inoltre a stretto contatto con due dei centri mondiali di ricerca e
sviluppo di Ncr in Europa, ovvero il centro d’eccellenza per il
settore mobile di Edinburgo e il centro multisettoriale e
multicanale di Dundee.

Con una solida esperienza di oltre 25 anni nel settore IT,
Villeneuve è stato a capo di Ncr Canada. Precedentemente aveva
ricoperto per cinque anni il ruolo di Vice President of Sales della
Sun Microsystems Canada, e altre posizioni importanti nelle
direzioni vendite e marketing di Bce, GE Capital Its e Cnc Global
Limited. Villeneuve ha conseguito la laurea in Business
Administration presso l’Università di Algonquin (Ottawa).

L’obiettivo di Villeneuve, che riporterà a Peter Leav, Senior
Vice President of Global Sales, è di ampliare le partnership tra
Ncr e le aziende, fornendo servizi di consulenza e soluzioni che
contribuiscano a offrire un’esperienza unica per il consumatore,
attraverso una combinazione personalizzata dei canali online,
mobile, e self-service fisici.

A livello globale i consumatori eseguono già 250 milioni di
transazioni giornaliere utilizzando le soluzioni Ncr, gli Atm per i
servizi finanziari, le postazioni di self-checkout nel retail, i
chioschi per il self-check-in e le soluzioni mobile nel travel, e
le postazioni self-service dedicate ai pazienti nella sanità. Con
il 75% dei ricavi generati all’estero, Ncr intende crescere in
tutta l’Europa, dai mercati sviluppati dell’Europa occidentale
a quelli emergenti quali Russia, Turchia ed Europa orientale.

Secondo Villeneuve, mentre in Europa si registra una crescita
differenziata tra i vari Paesi, i consumatori sono accomunati dal
desiderio di poter gestire le proprie operazioni bancarie, gli
acquisti, i viaggi e le esigenze in ambito sanitario in base alle
loro preferenze e nel modo più comodo possibile.

“Nei mercati più sviluppati l’esperienza del consumatore nei
riguardi del self-service sta contribuendo ad aumentare la
fidelizzazione dei clienti, e anche la produttività e i ricavi
delle aziende” commenta Villeneuve. “I mercati emergenti
offrono l’opportunità di installare infrastrutture per il
self-service in grado di raggiungere e coinvolgere un numero
maggiore di utenti. Il mio obiettivo è consolidare la leadership
di NCR sul mercato europeo allineando ricerca & sviluppo,
produzione, servizi e strategie di canale con le esigenze dei
nostri clienti nei diversi mercati”.

I commenti sono chiusi.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link