Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

What do you love? Nuovo motore targato Google

Lanciato un search engine che abbandona la “vecchia” tipologia di ricerca inaugurata da Big G e restituisce risultati di foto, video, statistiche, news correlate, immagini in 3D. Il tutto suddiviso in diversi box racchiusi su un’unica pagina web

14 Lug 2011

Google ha lanciato un nuovo motore di ricerca, si chiama “What do you love?” ("Che cosa
ami?"). Si tratta di un search engine, in realtà online in
sordina già da giugno, diverso da quelli tradizionali. What do you
love? restituisce risultati in maniera amalgamata, grazie ad una
forma grafica che contiene in un’unica pagina web diverse
sezioni, contenti foto, video, immagini in 3D, brevetti connessi
alla chiave di ricerca, libri, mappe, blog, gruppi e news. Il tutto
correlato con la parola ricercata.

La nuova soluzione consente inoltre di registrarsi in tempo reale a
servizi di alert relativi alla parola ricercata, di inviare email
in materia tramite Gmai, di effettuare telefonate sul tema,
verificare la poplarità della chiave di ricerca online, di
programmare eventi e di ricevere un’agenda di appuntamenti legata
alla materia della ricerca. Insomma, la ricerca è arricchita di
un’ampia gamma di soluzioni interattive, con la possibilità di
tradurre il termine ricercato in 57 lingue diverse.

What do you love? è collegato con Google Chrome e Google mobile.
L’obiettivo della nuova applicazione è di far conoscere agli
internauti una serie di servizi offerti da Big G che l’utente
potrebbe non conoscere. Il vantaggio legato a What do you love?
Consiste nell’accesso ad una serie di risultati derivanti da
diversi media, non soltanto dal web, con un semplice click. I
contenuti sono impacchettati sotto la voce blog, immagini, Youtube
e accessibili cliccando sul risultato presente in maniera compressa
nella pagina di ricerca. A breve sarà correlato a Google+, il
social network anti-Facebook lanciato da poco da Big G che ha
raccolto 10 milioni di utenti in poche settimane.

I commenti sono chiusi.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link