Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Yahoo! assume un ex di News Corp per la sfida new media

Ross Levinsohn è l’executive che ha portato il gruppo di Murdoch a comprare MySpace nel 2005. La nuova missione è far crescere il motore sul mercato americano

28 Ott 2010

Yahoo! risponde alla recente emorragia ai vertici con un nuovo
acquisto di peso e assume l’ex Internet chief di News Corp Ross
Levinsohn come executive vice president in carica delle operazioni
americane della compagnia, una delle posizioni di maggior rilievo
nell’azienda. Levinsohn risponderà direttamente alla Ceo Carol
Bartz.

Levinsohn si è occupato, all'interno di News Corp, di Fox
Interactive Media; in particolare, il top manager è stato la mente
dietro l’accordo che portò il gruppo di Rupert Murdoch ad
acquistare MySpace per 580 milioni di dollari nel 2005. Levinsohn
ha anche lavorato alle strategie digitali di Hbo e di altre
aziende. Ora si occuperà di pubblicità, attività nei media e
alleanze per Yahoo in America, la regione in cui l’azienda di
Sunnyvale è più forte.

Questa nomina, secondo il Financial Times, potrebbe mitigare le
preoccupazioni degli investitori sul recente turnover negli alti
ranghi della Internet company. Yahoo! è anche in difficoltà
perché molti utenti migrano verso i concorrenti Microsoft e Google
per la ricerca e verso i social network per le connessioni con gli
amici. Levinsohn sarà chiamato a rafforzare il posizionamento
dell'azienda nei digital media, ma, come esperto di accordi e
finanza, è anche l'uomo giusto a gestire eventuali offerte di
acquisto: di recente si è parlato dell'interesse da parte di
banche e società di private equity a fare un’offerta per Yahoo e
addirittura di una possibile fusione con Aol.