Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Zte si dà al finance. Con una società ad hoc

Nasce Zte Group Finance, il “braccio” dedicato a rafforzare le attività nel settore bancario. A dirigere la squadra Wei Zaisheng, executive Vp e Cfo dell’azienda. Già firmati accordi strategici con cinque dei più importanti istituti di credito cinesi

16 Set 2011

Zte si dà alla finanza. La società cinese ha dato vita una
società finanziaria di gruppo – la Zte Group Finance (Ztefc),
con una decisione che apre un nuovo capitolo nella collaborazione
dell’azienda con il sistema bancario.
Già approvata dalla Chinese Banking Regulatory Commission, la
nuova realtà vanta un capitale registrato di 1 miliardo di Rmb e
ha sede a Shenzhen, in Cina. Si tratta di un’istituzione
finanziaria non-bancaria, supportata al 100% da Zte.

Il ruolo di chairman della società sarà ricoperto da Wei
Zaisheng, executive vice president e Cfo di Zte.
La Ztefc ha gà firmato accordi di collaborazione strategica con
rappresentanti di cinque delle più importanti banche cinesi, tra
cui la China Development Bank.

“La nascita di Ztefc rappresenta un passo avanti fondamentale nei
nostri rapporti con il mercato finance, e pone le basi per il
futuro sviluppo dell’azienda – spiega Hou Weigui, Ceo di Zte
– Ztefc assumerà il suo ruolo nell’ambito dei servizi
finanziari per migliorare l’efficienza dei processi di richiesta
di finanziamento da parte del Gruppo, e per estenderne l’ampiezza
delle risorse finanziarie. Questo porterà a una riduzione dei
costi e dei rischi finanziari a carico dell’azienda, ed al tempo
stesso ad un supporto più efficace della sua crescita e sviluppo
globali”.

I commenti sono chiusi.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link