Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Beauty contest, partecipa anche la cordata D Box

La società Einstein Multimedia dietro l’azienda che si candida alla concessione gratuita di frequenze tv. Rete di trasmissione di Telecom Italia Media

06 Set 2011

Ci sarà anche D Box, società che punta a creare un centro di
produzione tv a Termini Imerese, fra gli aspiranti alle frequenze
del beauty contest, che consegneranno entro le 12 di oggi al
ministero dello Sviluppo economico le domande. Dietro
l'azienda, come scrive Marco Mele sul Sole 24 ore, ci sono
Einstein Multimedia e Med Studios, società della stessa Einstein
il cui progetto di realizzare degli studi per la produzione tv è
tra quelli selezionati nella short list delle attività che
dovranno sostituire la Fiat e le auto a Termini Imerese.

La rete di trasmissione di D Box sarà realizzata da Telecom Italia
Media Broadcasting che gestisce le infrastrutture di trasmissione
del gruppo di Tlc.

D Box si candida come nuovo entrante a due frequenze del gruppo A
in banda Uhf.

Il piano decennale di D Box prevede il pareggio entro due-tre anni.
Einstein Multimedia, fondata nel 1994 da Luca Josi e Andrea Olcese,
conta oltre mille ore di produzioni tv, dai quiz alla fiction (fra
le altre, "Agrodolce", soap opera in standby per un
blocco dei finanziamenti Rai-Regione Sicilia).
Il progetto prevede di creare canali dai format del gruppo e di
noleggiare capacità trasmissiva a soggetti terzi inferiori a
quelli di mercato.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link