Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Canone Rai, Romani: pagare meno pagare tutti

Impraticabile la soluzione “canone con bolletta elettrica” secondo il viceministro alle Comunicazioni. La questione sarà affrontata “dopo l’emergenza switch off del Lazio”

10 Nov 2009

"La soluzione più immediata è quella di agganciare il canone
alla bolletta, ma questo in Italia è impossibile perché ci sono
molti gestori": Paolo Romani, vice ministro dello Sviluppo
economico con delega alle comunicazioni, risponde all'appello
lanciato dal presidente della Rai, Paolo Garimberti, riguardo alla
necessità di combattere l'evasione del canone.

In ogni caso, ha aggiunto il vice ministro, "ci sono altri
strumenti, abbiamo già lavorato e approfondito i meccanismi"
e, ha precisato, la questione sarà affrontata dopo l'emergenza
del passaggio al digitale terrestre del Lazio. L'obiettivo è
far "pagare tutti, ma meno". Tuttavia, alla domanda se è
escluso un aumento del canone, il vice ministro ha risposto
spiegando che "è un problema ancora non attuale".