Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

UTENTI

Festival di Sanremo, Cnu: “Bene la Rai sul televoto”

La tv accoglie le richieste del Consiglio nazionale degli utenti aumentando la durata delle scritte in sovraimpressione utili per votare da casa: “Tutelati ipovedenti e anziani”

14 Feb 2013

Giampiero Rossi

Sanremo accoglie le richieste del Consiglio Nazionale degli Utenti sull’aumento della durata delle scritte in sovraimpressione per effettuare il televoto. Cnu, presente al Festival di Sanremo per il controllo sulla regolarità del televoto valuta molto positivamente il comportamento della Rai che ha dunque aumentato la durata delle scritte in sovrimpressione, sui costi e le altre informazioni riguardanti il televoto, soprattutto per venire incontro alle difficoltà di lettura, da parte del pubblico anziano e dei soggetti ipovedenti,

Inoltre, durante la seconda serata, è stato indicato per due volte il numero telefonico per segnalazioni e richieste di informazioni sul televoto. Ciò è molto importante, in quanto ampie zone non sono coperte dalla banda larga, e molti anziani non sono in grado di consultare il sito internet della Rai contenente il regolamento del televoto. “Si auspica che tale numero venga ripetuto, insieme al costo del servizio ogni volta che sono indicate le numerazioni da utilizzare per il televoto”, sottolinea una nota del Consiglio.

Il Cnu esprime grande soddisfazione per la disponibilità della Rai a fornire agli utenti un’informazione il più completa possibile in uno spirito di grande collaborazione, e continuerà a vigilare sino al termine del Festival di Sanremo a tutela dei diritti dei telespettatori e degli utenti del televoto.

Argomenti trattati

Approfondimenti

C
consiglio nazionale utenti
F
festival di sanremo