Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

HP, missione “social” per rivoluzionare le stampanti

L’azienda sbarca su Facebook e apre un canale Youtube. Obiettivo: pubblicizzare i nuovi prodotti che permettono l’accesso diretto ai contenuti digitali senza dover usare il pc

09 Giu 2010

HP si fa social. HP Imaging&prinitng group sbarca infatti Facebook
e Youtube. La scelta di creare una Facebook Page e un canale
YouTube dedicati al mondo delle stampanti HP non è casuale: a
brevissimo HP porterà anche in Italia la rivoluzione del web
printing sulle proprie stampanti , un’innovazione che permette di
portare tutta la potenza del web direttamente nella stampante.

Ad oggi, infatti, più del 50% dei contenuti per la stampa
provengono da internet e la percentuale è destinata a crescere.
“HP si propone l’obiettivo di guidare questa nuova tendenza di
stampa per permettere all’utente di usufruire di un accesso
semplice e rapido – fanno sapere dall’azienda – tramite
touchscreen, ai contenuti digitali senza la necessità di
utilizzare un Pc”.

La prima stampante dotata della connettività web è già in
vendita negli Stati Uniti. Progettata per la generazione digitale e
le famiglie che si connettono a internet, HP Photosmart Premium
with TouchSmart Web propone una piattaforma di stampa basata sul
Web completamente nuova con applicazioni HP.

Oltre alle applicazioni precaricate nella stampante, è possibile
scaricarne di nuove, in base alle proprie esigenze e ai propri
interessi: i primi partner statunitensi a offrire applicazioni HP
per questa nuova piattaforma per la distribuzione di contenuti
on-demand sono stati Usa Today, Google, Fandango, Coupons Inc.,
DreamWorks Animation, Nickelodeon, Web Sudoku e Weathernews.
Attraverso queste applicazioni è possibile accedere gratuitamente
a notizie personalizzate, mappe, coupon, pagine da colorare,
biglietti per il cinema, ricette, calendari personali e altro
ancora.

I commenti sono chiusi.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link