Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

La ricerca in un flash. Google lancia Instant

La nuova funzionalità consente di visualizzare i risultati mentre si digita. Il servizio disponibile su google.com e a richiesta in Italia, Germania, Francia, Spagna e Uk

09 Set 2010

Dopo aver alimentato attesa e curiosità con le modifiche del logo
sul home page del motore di ricerca negli ultimi giorni, Google ha
finalmente alzato il sipario su Instant Search, il nuovo servizio
che renderà ancora più veloci le ricerche sul Web.

L'applicazione, che permette di "prevedere" le
richieste dell'utente, rappresenta lo sforzo del gigante
informatico per consolidare la propria posizione dominante tra i
motori di ricerca.

L'amministratore delegato Eric Schmidt aveva anticipato via
Twitter che Google "da veloce sarebbe diventata
velocissima" e dopo il misterioso annuncio la comunità
virtuale attendeva, con una trepidazione pari solo a quella
riservata alle novità targate Apple,   l'innovazione svelata
ieri al Museo di Arte Moderna di San Francisco.

La nuova versione del motore di ricerca consentirà agli utenti di
effettuare ricerche istantanee: i risultati si aggiorneranno e
saranno visualizzati automaticamente man mano che viene digitata la
parola desiderata nella stringa di ricerca sullo schermo.
Secondo le stime Instant farà risparmiare dai 2 ai 5 secondi per
ogni ricerca media effettuata. “Se tutti gli utenti che cercano
su Google nel mondo si avvalessero di Instant, il tempo risparmiato
sarebbe di circa 11 ore ogni secondo”, fanno sapere dal Mountain
View.

“Google ha da sempre l’obiettivo di velocizzare la ricerca
delle informazioni e, in quest’ottica, ogni secondo risparmiato
é determinante – continua la nota -. In precedenza, già la
funzionalità di Google Suggest (oggi rinominata “funzione di
completamento automatico”) era stata progettata per fornire
suggerimenti dinamici sui temi maggiormente ricercati dagli utenti
e questo ha consentito di ridurre di circa il 50% il tempo
necessario per effettuare una ricerca”.

Oltre alla velocità la nuova funzionalità offre i cosiddetti
risultati dinamici. I risultati di ricerca rilevanti sono
visualizzati in modo dinamico mentre si digita la parola, così da
poter interagire e cliccare ancor più rapidamente sul contenuto
web d’interesse.

IL testo diventa intuitivo nel senso che la parte terminale del
termine ricercato, intuita dal sistema, é evidenziata in grigio
chiaro ancor prima di aver finito di digitare la parola stessa.
“In questo modo, se tra i suggerimenti compare quello di cui si
ha bisogno – avverte Google – si può smettere di digitare e
accedere direttamente ai risultati di ricerca”.
Per quanto riguarda lo scorrimento dei risultati, Instant consente
di scorrere con il cursore lungo i suggerimenti evidenziati dal
sistema e visualizzare parallelamente i singoli risultati di
ricerca.

Per ora Google Instant è disponibile a tutti su google.com in
inglese e agli utenti che fanno ricerche tramite account Google in
Germania, Francia, Spagna, Italia e Regno Unito. Successivamente il
servizio sarà lanciato anche in Russia.