Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Liturgia natalizia in digitale. Benedetto XVI su Web e iPhone

Disponibili dal 24 dicembre le celebrazioni in diretta del Santo Padre sui siti online e via radio tradotti in sei lingue, compreso il cinese e l’arabo

22 Dic 2010

In occasione delle festività natalizie, i siti internet della
Radio Vaticana (www.radiovaticana.org), del Pontificio Consiglio
delle Comunicazioni Sociali (www.pccs.va) e il sito
www.pope2you.net, in collaborazione con il Ctv (Centro Televisivo
Vaticano), e grazie all'accordo con Telecom Italia, offriranno
un nuovo servizio agli utenti internet.

Le celebrazioni liturgiche presiedute dal Santo Padre Benedetto
XVI: la Santa Messa della veglia, venerdì 24 dicembre a partire
dalle ore 22.00, il messaggio natalizio con la Benedizione “Urbi
et Orbi” del 25 dicembre alle ore 12.00 e la Santa Messa per la
Giornata Mondiale della Pace, il 1° gennaio alle ore 10.00,
saranno trasmesse in diretta audio e video su internet. Le cronache
delle dirette saranno disponibili in 6 lingue: italiano, francese,
inglese, tedesco, spagnolo e portoghese. Per la veglia del 24
dicembre ci sarà anche il commento in cinese e per la celebrazione
del 1° gennaio in arabo. Inoltre, sarà disponibile un canale
audio senza commenti, con solo l'audio in presa diretta.

Il servizio si basa sulla piattaforma tecnologica Content Delivery
Network di Telecom Italia che consente la distribuzione dei
contenuti multimediali rendendoli fruibili via web e iPhone in
tutti i paesi del mondo.

Altra novità introdotta dal nuovo player è la tecnologia
"smooth streaming" utilizzata per diffondere in internet
gli eventi video. Lo Smooth Streaming permette a chi seguirà le
cerimonie in diretta di vedere il video con la qualità migliore
ottenibile con le risorse (banda internet, velocità del computer,
etc) a disposizione dell'utente. La stessa tecnologia consente
la diffusione di flussi video fino all'alta definizione (HD –
High Definition).

Il player, sviluppato in Silverlight, rende possibile l'ascolto
dei canali audio della RadioVaticana e la visualizzazione, in
modalità on-demand, delle videonews scelte da un time-table o
ricercate con un motore di ricerca interno.