Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Ora Google indicizza anche i social network

Dopo il test Usa, è oggi ai blocchi di partenza worlwide la funzione “Real Time Search” che ingloba nella ricerca le discussioni ospitate sui social network

19 Mar 2010

Da oggi anche in Italia Google indicizza nelle ricerche i contenuti
dei social network. La funzione di “Real Time Search”, lanciata
a dicembre negli Usa, è da oggi disponibile in tutto il mondo.

Un ulteriore passo avanti per Google. Gli spider, ossia i software
che setacciano il Web e indicizzano le ricerche per conto di BigG,
hanno iniziato lavorando una volta al giorno. Col passare del tempo
hanno preso a lavorare a ritmi frenetici, ed ora, con l’ingresso
di Facebook e Twitter nelle ricerche di Google, aggiorneranno i
risultati in tempo reale. Per fare un esempio, se l’utente cerca
un termine che in quel momento è oggetto di una conversazione su
Twitter, quel thread apparirà tra i primi risultati della ricerca
e si aggiornerà in tempo reale man mano che arrivano i nuovi
interventi.

E se questi aggiornamenti in tempo reale andassero ad inficiare la
qualità delle ricerche? E’ quello che si chiedono molti. Ma
Dylan Casey, product manager di Google Search, ricorre a un
aneddoto per spiegare l’importanza del real time. “L'altro
giorno mi sono svegliato e ho scoperto che a casa mia mancava
l'elettricità – racconta Casey -. Volevo sapere se si trattava
di un problema mio o di un guasto generalizzato. Con una ricerca
tradizionale non avrei potuto scoprilo. Con il tempo reale e la
geolocalizzazione, invece, ho individuato subito conversazioni in
corso in quel momento sui social network da parte di persone che
abitano nei paraggi. E così ho saputo che il blackout era dovuto
alla caduta di un piccolo aereo a Palo Alto".

Le funzionalità di ricerca real time, spiegano da Google, si
basano su una dozzina di nuove tecnologie che permettono al search
engine di monitorare oltre un miliardo di documenti ed elaborare
centinaia di milioni di cambiamenti in tempo reale ogni giorno. Il
“Real Time Search” al momento supporta tutti i principali
social network (Facebook, MySpace, Twitter, FriendFeed, ecc.).