Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Più cinema sulle console di casa. Anche Sony firma accordo con Netflix

L’intesa (per ora solo sul mercato americano) consentirà l’accesso al catalogo Netflix dalla PlayStation 3

26 Ott 2009

Accordo Sony-Netflix, distributore Usa di film, che permetterà dal
mese prossimo ai possessori della console PlayStation 3 di accedere
in streaming al catalogo di film online della società. Sony sfida
così Microsoft nella guerra per il presidio dei “salotti
digitali”: Redmond offre lo stesso servizio Netflix sulla Xbox360
già da un anno. L'accordo per ora interesserà solo gli Stati
Uniti, e permetterà a chi possiede una PS3 ed è iscritto a
Netflix di vedere in streaming tutti i film e programmi tv del
catalogo senza costi supplementari.

In questo modo Netflix (i cui film in streaming sono già
accessibili, in America, da molti dispositivi) raggiunge milioni di
potenziali nuovi clienti da aggiungere agli 11 milioni di abbonati
che già possiede negli Usa. Negli Usa sono state vendute 9 milioni
di Playstation e e 25 milioni in tutto il mondo.

Lo streaming di film è un servizio in crescita per Netflix (la
società inizialmente spediva per posta i film noleggiati)
nonostante l’azienda preveda di mantenere il servizio di noleggio
di Dvd fino al 2030. Il ceo Reed Hastings dichiara di puntare a
rendere accessibile il servizio sulle tre maggiori piattaforme per
il gaming online: oltre alla Xbox e PlayStation, anche la Wii.
Il catalogo Netflix conta circa 17mila tra film e programmi tv
accessibili in streaming (le novità non sono comunque il piatto
forte del catalogo).

Per Sony, l'operazione rappresenta un considerevole aumento del
proprio archivio già disponibile su PlayStation 3 e mette a segno
un’altra tappa della strategia che punta a conquistare altre
fasce di pubblico, in particolare maschi e femmine fino ai 50 anni.