Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Una maratona web dedicata alle donne hi-tech

Il 31 marzo via alla 24 ore online Web@alfemminile organizzata da Microsoft. Roberta Cocco: “Dibattito 2.0 sulla questione femminile”

18 Mar 2010

Sarà dedicato alla “Donna del 2010” web@lfemminile,
l’appuntamento Internet del progetto pari opportunità Di
Micrsoft Italia, realizzato in collaborazione con Acer.
Il prossimo 31 marzo – data in cui si svolgerà l’evento –
sul sito www.webalfemminile.it sarano disponibili per dibattiti,
interviste e scambi di opinioni dedicate a mettere in contatto
esponenti del mondo politico, specialisti, Vip, giornalisti,
manager e cittadini per parlare di donne in tutte le sue sfumature,
lavoro, famiglia, moda, salute, sociale. Obiettivo? Delineare i
tratti distintivi della donna di oggi trascorsi i primi dieci anni
del terzo millennio.
E la tecnologia sarà uno degli elementi centrali di tutto il
progetto. Tramite video-domande e quiz chiunque potrà mettersi
alla prova e scoprire quanto conosce la donna del 2010 e quanto si
riconosce nel modello che gli esperti coinvolti andranno a
delineare. 10 le aree tematiche dedicate – tra cui donne e
lavoro, donne e salute, donne e comunicazione, donne e intimità
– per imparare a conoscersi di più. Per ogni canale saranno
inoltre disponibili delle docu-fiction per approfondire un
particolare argomento e acquisire informazioni da parte di
importanti esponenti del settore in esame.

“Siamo molto emozionati per questa nuova avventura. Anno dopo
anno l’iniziativa di web@lfemminile diventa sempre più ricca,
innovativa e interessante – commenta Roberta Cocco, responsabile
del progetto futuro@lfemminile e Direttore Marketing Centrale di
Microsoft Italia -. Quest’anno abbiamo puntato a un obiettivo
molto ambizioso: ritrarre gli elementi caratterizzanti della donna
del 2010, non in maniera “accademica” ma in totale logica 2.0,
partendo cioè dai contributi degli utenti. Di fatto solo
attraverso il confronto e la condivisione, anche virtuali, ci può
essere scambio di idee e si può elevare il dibattito relativo alla
questione femminile. La tecnologia è decisamente un ottimo alleato
perché, come in questo caso, accorcia le distanze, abbatte le
barriere di status tra le persone e permette il contatto attraverso
un semplice Pc, smartphone, netbook comodamente dal proprio divano
o scrivania".

In attesa della kermesse è già attivo il sito
www.webalfemminile.it, dove le Five Friends, le giovanissime
protagoniste dell’omonima web sitcom, invitano gli utenti ad
inviare un video, di non più di un minuto e mezzo, in cui
rappresentare la donna del 2010. I contributi video verranno
raccolti, gestiti e selezionati dal partner tecnico ed editoriale
Tvn. I migliori saranno live nell’apposita sezione all’interno
del portale.

“Abbiamo sposato il progetto futuro@femminile di Microsoft da 3
anni ormai e siamo, perciò, orgogliosi di partecipare nuovamente
all’iniziativa di web@lfemminile, il cui successo fa emergere
quanto sia importante la necessità di tutte le donne di un
continuo confronto in diversi ambiti: lavoro, studio, famiglia,
tempo libero – puntalizza Federico Carozzi, Acer Educational
Business Sales Manager Emea -. Questa esigenza di comunicazione non
deve essere sottovalutata ma colta nelle sue sfumature, e
rielaborata dando a loro nuove opportunità. Proprio per questo
motivo il portale ha avuto grande successo: è una risposta
concreta a un’esigenza comune. Acer continuerà a sostenere
questo e tutti gli altri progetti il cui scopo è dare un aiuto
concreto alle donne sfruttando il massimo potenziale della
tecnologia".

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link