Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Una sit-com pensata per il Web

13 Nov 2009

Debutta oggi Casa Coop, ovvero la prima sitcom pensata per il web.
E’ la nuova idea di Coop, la prima catena della grande
distribuzione in Italia, in termini di comunicazione ed è una vera
e propria contaminazione di stili e generi: la commedia, la soap,
il cortometraggio, il canale che non è quello televisivo ma
internettiano. Il sito www.casacoop.net: indirizzo nuovo per il
social network di Coop (ma si può accedere anche da
www.e-coop.it).
Casacoop.net, realizzato nella parte grafica e tecnologica da Value
Team (gruppo Value Partners), ospiterà infatti in home la sitcom e
si articolerà in tre aree tematiche in cui i navigatori potranno
perdersi e dialogare: chi si iscrive entra di fatto nella community
e potrà rivedere i fortunati spot di Ugo Gregoretti, del Tenente
Colombo, di Woody Allen accompagnati da interventi di Roberto
Grandi, professore di sociologia dei processi culturali e
comunicativi dell’Università di Bologna (“Carosello Coop”),
ottenere consigli ambientalmente corretti e entrare a conoscenza
della campagna sul risparmio energetico “Risparmia le energie”
che ad oggi coinvolge 2500 famiglie in tutta Italia, interessarsi
ai progetti di solidarietà internazionale (“Stop World
Poverty”).

Per ciascuna di queste aree blog attivi e finanche la possibilità
di caricare proprie immagini e/o contributi filmati. 
Il valore aggiunto è appunto la sitcom che racconta la vita di tre
famiglie e quattro ragazzi: alter ego “falsi” di prototipi Coop
veri come il capo negozio, il responsabile della sezione soci, la
socia ambientalmente corretta … Un vero e proprio “numero
zero” girato interamente in un condominio (dalla cantina al
tetto) e in un supermercato, tra patite del bio e viceversa
capofamiglia che distinguono a malapena tra colesterolo buono e
cattivo, “Casa Coop” si avvale di un cast di buoni attori
capitanati da Andrea Tidona  (“I cento passi” e “La meglio
gioventù” di Marco Tullio Giordana), qui in inedita quanto
sorprendente chiave comica, e da Sergio Sgrilli (il comico con la
chitarra dello Zelig). I 12 interagiscono, si scontrano e si amano,
creano guai e gag a ripetizione e vivono come una sorta di famiglia
allargata con l’aggiunta di un fascinoso quanto improbabile
spagnolo (Xavier a cui presta il phisique du role Luciano De
Luca).

Sotto la regia di Francesco Falaschi (che ha all’attivo due
commedie quali “Emma sono io” e “Last minute Marocco” e
corti vincitori di numerosi premi), completano il cast la tipica
casalinga Mara (Beatrice Palme),  il piccolo Pietro Catarinozzi,
la simpatica Alice (Roberta Cartocci), il commesso impacciato
(Emanuele Barresi) e un manipolo di giovanissimi attori (da Bianca
Ciocca a Matteo Petrini, Domenico Diele, Salvatore Langella,
Giammarco Bellumori). Sei puntate di circa 6 minuti ciascuna che il
sito www.casacoop.net ospiterà con cadenza settimanale. Possibile
inoltre cliccare sulle “scene tagliate”, ovvero scene eliminate
dal montaggio finale ma non per questo meno divertenti, votare il
personaggio preferito, vedere interviste e immagini di backstage.