Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Via al nuovo sito culturalazio.it nel segno dei blog e dei tour in 3D

Sul portale oltre 50 viaggi virtuali. Regino Brachetti (Lait): “Diventerà una sorta di Youtube del nostro patrimonio turistico e culturale”

09 Dic 2009

Il nobile profilo dei cavalli alati di Tarquinia, un capolavoro di
arte etrusca, diventa il logo speciale e unico per Culturalazio.it
in versione 3.0, il nuovo portale della Cultura del Lazio (on line
su www.culturalazio.it) presentato oggi.

“Presentiamo la terza versione del portale Culturalazio.it
perché il progetto, nato nel 2006, è cresciuto con
l'ambizione di non essere solo una vetrina dell'attività
istituzionale, ma soprattutto una porta speciale d'ingresso
alla cultura del Lazio attraverso l’uso del ‘medium” Web –
spiega Giulia Rodano, assessore regionale alla Cultura -. Da oggi
ancora di più contenuti e qualità hi-tech faranno conoscere a
fondo il grande patrimonio culturale della nostra regione”.

Il nuovo portale offre la possibilità di visitare virtualmente e
in modalità tridimensionale oltre 55 siti appartenenti alle cinque
macroaree di Tivoli, Vulci, Fossanova, Città Mura Poligonali
(Frosinone), Via del Sale (Rieti). È inoltre dotato di
un’avanzata piattaforma multimediale: nello specifico Lazio live
propone tg regionali sulle attività culturali tra comuni,
sovrintendenze, associazioni culturali.

“È il primo sito a prevedere un momento di community, un canale
aperto agli utenti che possono contribuire a creare contenuti –
rimarca  Regino Brachetti, presidente di Lait Spa -. In questo
senso speriamo che la piattaforma evolva in una forma di YouTube
regionale in grado di cogliere la volo tutte le nuove opportunità
turistiche che si verranno a creare. Il portale è infatti un
volano importante per il settore, soprattutto in considerazione del
fatto che il 30 per cento delle persone organizza i suoi viaggi con
la rete”.

Culturalazio 3.0 è frutto della sinergia sviluppata tra la Regione
e la facoltà di Scienze della Comunicazione de La Sapienza. I due
enti hanno stipulato una convenzione per offrire agli studenti la
possibilità di effettuare stage presso la redazione di
Culturalazio.it.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link