Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

MERCATO USA

Video on demand: Comcast sfida Netflix

Si arricchisce di un nuovo servizio l’offerta Usa di contenuti in streaming per tv, tablet e smartphone

22 Feb 2012

Va al suo posto un altro tassello del puzzle che sta disegnando l’offerta legale di contenuti negli Stati Uniti dove il mercato sta registrando una concorrenza sempre più agguerrita, con Netflix a fare la parte del leone. Stavolta è Comcast, il maggiore operatore Usa del cavo a lanciare la sfida annunciando la nascita di un nuovo servizio di video on demand – si chiamerà Xfinity Streampix – che fornirà agli abbonati vecchi film e serie tv che potranno essere visti sia sullo schermo televisivo che su quello del computer, tablet o smartphone. L’azienda ha firmato un accordo di licenza con Disney-Abc Television Group, NbcUniversal, Sony Pictures, Warner Bros. L’abbonamento, gratuito per gli utenti già sottoscrittori del servizio cavo, Internet e telefono, costa 5 dollari per chi è utente unicamente della tv di Comcast. Il servizio solo streaming costa 8 dollari. Non saranno però gli accordi siglati a fare del nuovo servizio un concorrente temibile di Netflix che conta su oltre 14mila titoli disponibili, secondo InstantWatcher. Inoltre, mentre chiunque abbia una connessione Internet e un dispositivo digitale può accedere a Netflix, Xfinity Streampix è attualmente disponibile solo per i 22,3 milioni di case che hanno già il servizio televisivo di Comcast.

Argomenti trattati

Approfondimenti

C
comcast
N
netflix
S
streaming
V
video

I commenti sono chiusi.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link