Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

IL BANDO

Consip, via alla prima gara per i servizi IT di Sogei

La società del Mef, in qualità di centrale di committenza, lancia il bando per il sistema informativo della fiscalità

16 Apr 2013

F.Me.

Consip ha indetto la prima procedura di gara in qualità di centrale di committenza per Sogei, ruolo assunto in base a quanto stabilito dal Dl 95/2012 (convertito dalla legge 135/2012) in materia di efficientamento e razionalizzazione dell’amministrazione economico-finanziaria e frutto anche della collaborazione con Sogei, disciplinata da un’apposita convenzione tra le due società.

Il bando indetto da Consip riguarda l’affidamento del servizio di realizzazione e di test di applicazioni software nei linguaggi Java e Cobol per il Sistema Informativo della fiscalità, gara suddivisa in due lotti, con un importo globale a base d’asta di 52.862.500 euro.

Per entrambi i lotti, i contratti avranno una durata di 48 mesi, oltre i successivi 12 mesi per manutenzione in garanzia, a decorrere dalla “Data di inizio attività”. Il criterio di aggiudicazione della gara è quello dell’offerta economicamente più vantaggiosa (70 punti tecnici e 30 economici). Il termine di scadenza per la presentazione delle candidature è fissato per le ore 12 dell’8 maggio.

Con l’entrata in vigore del cosiddetto decreto Efficientamento pubblicato in Gazzetta ufficiale, la società del Mef ha trasferito a Sogei le competenze informatiche, tenendo per sé quelle relative all’e-procurement (comprese quelle di Sogei). La riorganizzazione rientra nella partita più ampia della riorganizzazione degli enti che si occupano di Ict pubblico e che vede la cancellazione di DigitPA e AgiInnovazione, in vista della creazione dell’Agenzia per l’Italia digitale.

“Le attività in materia informatica a supporto delle amministrazioni pubbliche, svolte attualmente dalla Consip S.p.a. ai sensi di legge e di statuto – si legge nel decreto – sono trasferite, mediante operazione di scissione, alla Sogei S.p.a., che svolgerà tali attività attraverso una specifica divisione interna che assicuri la prosecuzione delle attività secondo il precedente modello di relazione con il Ministero. All’acquisto dell’efficacia della suddetta operazione di scissione, le disposizioni normative che affidano a Consip S.p.a. le attività oggetto di trasferimento si intendono riferite a Sogei S.p.a”.

Sul versante e-procurement invece il provvedimento precisa che “le attività di realizzazione del Programma di razionalizzazione degli acquisti, di centrale di committenza e di e-procurement continuano ad essere svolte dalla Consip s.p.a., che svolge i predetti compiti anche per la Sogei s.p.a”.

Argomenti trattati

Approfondimenti

C
consip
S
sogei