WindTre lancia "Full Care": Tlc e wearable a supporto di anziani e disabili - CorCom

E-HEALTH

WindTre lancia “Full Care”: Tlc e wearable a supporto di anziani e disabili

Nel pacchetto da 8,99 euro al mese un’offerta voce-internet e il Life Wristband, targato Comarch, per monitorare i parametri vitali

01 Mar 2021
JEFFREY HEDBERG

WindTre scommette sulla sanità digitale. L’azienda guidata da Jeffrey Hedberg lancia “Full Care”, iniziativa per migliorare la qualità della vita e la sicurezza quotidiana di anziani e persone con disabilità.

L’obiettivo del progetto è quello di fornire un sostegno concreto a chi ha bisogno di assistenza, attraverso una proposta di semplice utilizzo che coniuga una conveniente offerta voce e internet e il bracciale per il monitoraggio della salute Comarch Life Wristband: grazie a questo device smart è possibile monitorare il battito cardiaco, essere sempre geolocalizzati e avviare una chiamata di emergenza con un semplice ‘tocco’ sul display. Tutte le chiamate Sos effettuate, vengono rilevate dalla Centrale di Telemonitoraggio e storicizzate nell’applicazione Comarch CareMate sullo smartphone. Infine, è possibile tenere sotto controllo altri parametri importanti come il numero dei passi, oltre alla percentuale di batteria del bracciale.

“L’azienda, tra i suoi principali obiettivi, ha quello di avvicinare le persone, perchè consapevole del ruolo che la tecnologia può avere per semplificare le azioni quotidiane e sostenere l’autonomia delle persone con disabilità – evidenzia Paolo Berro,  Disability Manager di WindTre – L’offerta ‘Full Care’ rappresenta, dunque, un ulteriore passo in linea con il valore dell’inclusione, oltre ad essere uno strumento concreto a supporto di chi ha più bisogno di assistenza”.

L’offerta ‘Full Care’ Easy Pay include il Comarch Life Wristband e minuti illimitati, con un anticipo di 39,99 euro e un costo mensile di 8,99 euro. Il bracciale può anche essere acquistato singolarmente a 149,99 euro.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

W
WindTre

Approfondimenti

E
e-health

Articolo 1 di 5