Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Evasione fiscale sotto controllo con Biltco

24 Set 2009

Grazie all’informatica è più difficile evadere le tasse
regionali. Ma anche più raro, per i cittadini, incappare in
disguidi burocratici o errori. In virtù dell’entrata in funzione
di “Biltco”, (Bilancio Tributi e Contenzioso) progetto
realizzato da LAit spa, azienda di innovazione tecnologica della
Regione Lazio, i dipendenti delle aree Tributi e Contenzioso
dell’Ente possono, infatti, “dialogare” in maniera più
rapida ed efficace, con uno scambio di informazioni on-line che
permette di verificare correttezza e tempestività dei pagamenti
dovuti.

In particolare “Biltco” consente di seguire l’iter completo
dei pagamenti effettuati dai cittadini e dalle imprese: la
riscossione dei bolli auto; delle tasse di concessione regionale;
del tributo speciale per il deposito in discarica;
dell’addizionale regionale del gas metano; le concessioni
minerarie e il demanio marittimo.

Il sistema, oltre alla gestione di tali servizi, permette inoltre
il recupero coattivo dell’eventuale contenzioso che da questi
dovesse derivare, ma anche il rimborso più veloce, per possibili
pagamenti non dovuti.

“La soluzione individuata, basata sui più moderni sistemi di
gestione delle risorse, è inserita in un programma di
razionalizzazione e ottimizzazione dei processi amministrativi
della Regione Lazio al quale i professionisti di LAit spa stanno
dando un grosso contributo – sottolinea il presidente della
società di innovazione tecnologica, Regino Brachetti –
l’obiettivo e dare servizi migliori e più efficienti ai
cittadini, anche in termini di certezza e adeguatezza delle
prestazioni svolte”.

Il controllo avviene attraverso una notifica automatica, grazie
alla quale i dipendenti regionali di un’area possono segnalare a
quelli dell’altra la necessità di intervenire: questo si
verifica, ad esempio, quando l’utente dell’area Tributi chiede
l’intervento dell’area Contenzioso, nel caso di un contribuente
moroso, e viceversa, quando il Contenzioso notifica ai Tributi
l’avvenuta regolarizzazione della posizione.

Il sistema è stato sviluppato secondo le tecnologie più avanzate
in materia di database e web 2.0; esso garantisce a tutti i
dipendenti delle aree Tributi-Contenzioso della Regione Lazio,
secondo i ruoli specifici assolti, di accedere alle informazioni
riguardanti le posizioni tributarie dei cittadini del Lazio, e di
agire in base alle competenze. I vantaggi più immediati del nuovo
sistema sono: l’ottimizzazione delle risorse; la digitalizzazione
dei processi, con un conseguente taglio di tempi e costi; una
riduzione significativa della possibilità di errori e di evasione
dei tributi dovuti.