Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Fastweb vince la gara Consip per le centrali telefoniche della PA

Il contratto biennale del valore di oltre 18 milioni di euro riguarda i servizi di manutenzione, gestione e integrazione. Massimale di fornitura fino a 40 milioni

26 Nov 2010

Sarà Fastweb ad occuparsi dei servizi di manutenzione, gestione e
integrazione delle centrali telefoniche della pubblica
amministrazione. L'azienda si è infatti aggiudicata il lotto 2
della gara Consip per i servizi in questione per  18.389.082,70
euro, con un ribasso del 54% rispetto al prezzo a base d’asta e
con un risparmio del 30% rispetto ai prezzi medi della P.A.

La convenzione, che avrà una durata di 24 mesi, prevede per il
lotto in oggetto un massimale di fornitura (ovvero il valore
complessivo dei beni acquistabili in convenzione dalle PA al prezzo
convenuto) di 40 milioni di euro.

La gara è stata effettuata a procedura aperta ed è stata
aggiudicata con la modalità dell’offerta economicamente più
vantaggiosa seguendo criteri economici e tecnici: Nel caso
specifico l’offerta tecnica valeva il 25% del punteggio e
l’offerta economica il 75%.

L’obiettivo della convenzione è la realizzazione di una moderna
rete telefonica che offra immediati vantaggi funzionali per
l'utenza interna ed esterna alla Pubblica amministrazione e che
assicuri, inoltre, l'evoluzione delle tecnologie e la
migrazione delle soluzioni verso servizi IP sempre più
evoluti.

A Fastweb sarà affidato anche il compito dello smaltimento dei
centralini esistenti e di ogni altro apparato non più utilizzato,
nell'ottica dell'ecocompatibilità.