Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Inps, la domanda di disoccupazione ora si presenta online

Apre lo sportello virtuale sul sito dell’istituto. Il presidente Mastropasqua: “Rimettiamo la persona al centro del servizio”

03 Mar 2010

Niente più code per presentare la domanda di disoccupazione
all'Inps. Con la nuova prpcedura informatica, disponibile da
oggi, la richiesta si più fare per via telematica tramite lo
sportello virtuale. Oltre al risparmio di tempo al momento della
presentazione, l'interessato potrà controllare successivamente
lo stato di lavorazione della domanda e ottenere informazioni in
tempo reale sull'istruttoria, consultando gli archivi del
processo. Per accedere al servizio è necessario essere titolari di
Pin, per il quale è necessario fare un arichiesta, anche in questo
caso online. sul sito www.inps.it.

Per ora la procedura è utilizzabile solo per le domande di
indennità ordinaria non agricola con requisiti normali, ma
l'Inps prevede di estendere il servizio ad altre prestazioni,
"L'obiettivo che si prefigge l'Inps è quello di
mettere al centro la persona utente dei nostri servizi e sussidi –
spiega il presidente, Antonio Mastrapasqua -. Le tecnologie
consentono di poter offrire nuovi ausili sia al momento della
domanda, sia nel controllo delle prestazioni richieste. Vogliamo
semplificare la modalità del contatto con l'Inps, aprendo veri
e propri sportelli virtuali, assicurando in questo modo la
necessaria trasparenza in ogni momento del servizio".

L'Inps fa inoltre sapere che la struttura è a disposizione per
ogni eventuale chiarimento. "Le domande presentate online, che
non superassero la fase istruttoria automatica, saranno sottoposte
ad ulteriori verifiche da parte degli operatori Inps – precisa la
nota diffusa dall'istituto -. Dal mese di aprile, al termine
della procedura di "autoliquidazione" dell'assegno di
disoccupazione, gli interessati che abbiano fornito un proprio
recapito telefonico cellulare, potranno ricevere un sms di avviso
dell'avvenuta liquidazione della prestazione".

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link