Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Lombardia, hi-tech in crisi e banda larga al palo. Il Pd: “Una commissione per il rilancio”

I democratici chiedono una seduta straordinaria della Commissione Attività produttive al Pirellone, per affrontare il nodo del comparto tecnologico e del broadband sul territorio

17 Ott 2011

Il Pd in Regione chiede che sia messa in calendario una seduta
straordinaria della commissione Attività Produttive per affrontare
il tema della banda larga e discutere del rilancio del comparto
hi-tech in Lombardia.

"Vogliamo capire – dicono i consiglieri Fabio Pizzul ed Enrico
Brambilla, che sollecitano la sessione di lavoro al Pirellone –
quali siano concretamente gli strumenti da mettere in campo per
dare un reale impulso al mercato, sostenere le aziende e attirare
nuovi investimenti".

Secondo gli esponenti del Partito Democratico, il comparto
dell'hi-tech "sta vivendo una crisi profonda" e il
rischio, "è che si vada nella direzione di un sempre maggior
impoverimento del tessuto produttivo nella nostra regione".