Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

MERCATI

Rallenta la corsa degli smartphone cinesi

Si contrae del 5% il mercato dei cellulari, dice Idc, frenato dalla scarsa innovazione tecnologica. Huawei e Xiaomi incrementano il market share ma non arginano lo slowdown

06 Feb 2018
Poca innovazione: e le vendite di smartphone rallentano la corsa. Succede in Cina dove il mercato degli smartphone è sceso del 4,9% nel 2017 e del 15,7% anno su anno nel quarto trimestre 2017, secondo i dati del Quarterly Mobile Phone Tracker di Idc.

Il rallentamento generale del mercato è dovuto al fatto che le società di smartphone cinesi apportano solo piccoli aggiornamenti ai nuovi prodotti, che evidentemente si rivelano insufficienti a stimolare nuovi acquisti.

Il re delle vendite cinesi nel 2017 è stato Huawei, con un fatturato di 90,9 milioni e una quota di mercato del 20,4%, rispetto al 16,4% del 2016; Oppo in seconda posizione ha avuto una quota di mercato del 18,1 percento, in aumento rispetto al 16,8 percento del 2016; mentre Vivo in terza posizione ha registrato una quota di mercato del 15,4%, in aumento rispetto al 14,8% del 2016.

Xiaomi e Apple contano su quote di mercato del 12,4% e del 9,3% rispettivamente. Samsung si conferma fra i primi cinque.

Nel quarto trimestre 2017 Huawei ha battuto i competitor: la sua quota di mercato è del 21,3%, rispetto al 16,8% del quarto trimestre 2016. Merito anche delle forti vendite del suo Honor e dei cellulari low cost.

 

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

C
cina
S
smartphone

I commenti sono chiusi.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link