Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

LA TRIMESTRALE

Apple: trimestrale record, gli utili volano a +13%

La Mela chiude il quarto trimestre con utili a 8,5 miliardi di dollari e ricavi a 42 miliardi, superiori alle attese. A quota 39 milioni gli smartphone venduti. Bene il debutto in Cina

21 Ott 2014

F.Me.

Apple festeggia una trimestrale record. Nel suo quarto trimestre, la casa di Cupertino ha registrato utili per 8,47 miliardi di dollari, in rialzo del 13% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. I profitti per azione sono arrivati a 1,42 dollari, meglio degli 1,31 dollari attesi dagli analisti. I ricavi sono balzati del 12% a 42,12 miliardi, oltre i 39,88 miliardi del consensus. Sul fronte geografico, è l’Europa (+19%) seguita dalle Americhe (+17%) ad aver trainato il fatturato. Quello generato in Giappone è cresciuto su base annuale del 5% e quello in Cina dell’1%.

Nel resto dell’Asia c’è stato un calo del 3%. I margini lordi, l’indicatore di redditività misurato come percentuale dei ricavi che restano dopo i costi di produzione, sono arrivati al 38%, nella parte alta della forchetta indicata dalla società e stimata al 37-38%. A sostenere i conti del periodo terminato il 27 settembre scorso, sono state le vendite dei suoi iPhone – 39,3 milioni – inclusi i due nuovi modelli commercializzati dal 19 settembre scorso, cresciuti del 16%. Si tratta del miglior risultato di lancio per lo smartphone creato da Steve Jobs. Nel dettaglio le vendite di iPhone in Cina, dove è in vendita da una settimana, sono andate meglio rispetto alla precedente generazione, quella dell’iPhone 5S e 5C. I Mac venduti sono stati 5,52 milioni e gli iPod venduti 2,64 milioni. Solo le vendite di iPad, 12,3 milioni, sono sotto le attese degli analisti.

Apple prevede per il primo trimestre dell’esercizio fiscale ricavi fra i 63,5 e i 66,5 miliardi di dollari, con spese operative fra i 5,4 e i 5,5 miliardi di dollari. L’esercizio 2014 – afferma Tim Cook, l’amministratore delegato di Apple – è stato uno dei nostri migliori. “Con le innovazioni ci avviamo” alla stagione natalizia “con una delle più forti linee di prodotto di sempre. Siamo contenti anche per l’Apple Watch e gli altri grandi prodotti e servizi per il 2015″.

Argomenti trattati

Approfondimenti

A
apple
T
tim cook
T
trimestrale

Articolo 1 di 5