Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Banda larga, tutto esaurito per i contributi governativi

In due mesi hanno beneficiato dei 20 milioni di incentivi oltre 400mila cittadini. Brunetta: “Passi avanti sulla strada dell’innovazione”

17 Giu 2010

Tutto esaurito per i contributi governativi per la banda larga. A
diffondere la notizia il ministero della Pubblica amministrazione e
Innovazione. “In due mesi ne hanno beneficiato oltre 400mila
cittadini, per un totale di 20 milioni di euro”, spiega una nota
di Palazzo Vidoni.

Gli incentivi, previsti dal Decreto legge n. 40/2010, erano
riservati ai cittadini di età compresa tra i 18-30 anni (o alle
famiglie di cui fanno parte) e dallo scorso 17 aprile i moduli di
richiesta dello sconto di 50 euro sono stati disponibili nei 14mila
Uffici postali o scaricabili direttamente dai siti web dei
principali operatori telefonici.

 “L’iniziativa rappresenta un elemento importante per la
crescita dell’alfabetizzazione informatica e la riduzione del
divario digitale- commenta il ministro Brunetta -. Il Governo è
stato un grado di far compiere al Paese un concreto passo in avanti
lungo la strada dell’innovazione e dell’aumento della
produttività”.