Tim, ecco la lista di Assogestioni per il rinnovo del board - CorCom

VERSO L'ASSEMBLEA

Tim, ecco la lista di Assogestioni per il rinnovo del board

In vista dell’appuntamento del 31 marzo i fondi titolari di circa l’1,2% delle azioni ordinarie hanno presentato 5 nomi per il consiglio di amministrazione e 4 per il sindacale

03 Mar 2021

Mila Fiordalisi

Direttore

Maurizio Carli, Paola Sapienza, Federico Ferro-Luzzi, Paola Camagni, Paolo Boccardelli: questi i cinque candidati dei fondi di minoranza per il rinnovo del cda di Tim in vista dell’assemblea convocata il 31 marzo.

Amundi Asset Management Sgr, Arca Fondi Sgr, Etica Sgr, Eurizon Capital Sgr, Eurizon Capital, Epsilon Sgr, Fidelity Funds – Sicav, Fideuram Asset Management (Ireland), Fideuram Intesa Sanpaolo Private Banking Asset Management Sgr, Interfund Sicav, Mediolanum Gestione Fondi Sgr, e Pramerica Sicav i fondi in campo titolari complessivamente di circa l’1,2% delle azioni ordinarie.

Presentata anche la lista per il collegio sindacale: sindaci effettivi, Francesco Fallacara, Anna Doro, Francesco Vella; sindaci supplenti Paolo Prandi e Laura Fiordelisi.

I nomi vanno ad aggiungersi a quelli presentati dal cda uscente: 10 candidati, 4 donne e 6 uomini, per un totale di 6 indipendenti.

Nella lista dei candidati, oltre al presidente Salvatore Rossi e all’Ad Luigi Gubitosi ci sono il presidente di Cdp Giovanni Gorno Tempini, per Vivendi Arnaud de Puyfontaine, Frank Cadoret, Cristiana Falcone (indipendente) e Marella Moretti (indipendente). In quota Elliott Paola Bonomo (indipendente). Fra gli indipendenti anche Ilaria Romagnoli, con un passato in Rotschild e Intesa. Luca De Meo, numero uno di Renault, prende il posto di Michele Valenzise (in quota Vivendi).

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

T
tim

Approfondimenti

R
rinnovo cda tim

Articolo 1 di 5