Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Bernabè sostiene Bombassei per il dopo Marcegaglia

Il presidente esecutivo di Telecom Italia dà il suo appoggio al patron della Brembo nella corsa alla presidenza di viale dell’Astronomia

07 Ott 2011

Alberto Bombassei, attuale vice presidente di Confindustria, patron
della Brembo, è il candidato giusto alla successione di Emma
Marcegaglia alla guida di Viale dell'Astronomia. Questo il
sostegno arrivato dal presidente esecutivo di Telecom Italia,
Franco Bernabè, a margine del convegno di Capri organizzato da
Between: "Bombassei è il candidato che mi sembra esprima al
meglio questa fase di vita della Confindustria", ha detto il
presidente.

Bombassei, ha proseguito Bernabè a margine del convegno sulle tlc
organizzato da Between, "è un industriale di grande successo,
che ha creato un'azienda che è tra i leader mondiali nel
proprio settore". Inoltre "ha dimostrato capacità
imprenditoriale, rigore, indipendenza, attenzione ai costi e
impegno a favore di tutto il sistema imprenditoriale italiano nel
suo ruolo in Confindustria".

Secondo il presidente Telecom si tratta "di tutte qualità
necessarie per aspirare a coprire questo ruolo e per affrontare i
problemi di Confindustria". Bernabè ha però escluso un
proprio coinvolgimento diretto nella futura Confindustria: "Ho
da fare per Telecom Italia a sufficienza senza avere la necessità
di spendermi in altre cose", ha concluso.

L'uscita della Fiat da Confindustria "è un fatto
traumatico che auspico venga risolto con il rientro" ha detto
Bernabè che auspica che "il nuovo presidente possa lavorare
perché questa spaccatura che non fa bene all'industria
italiana venga risolta'.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link