Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

LO STUDIO

Cellulari, un terzo dei passeggeri non li spegne in aereo

Secondo la Airline Passenger Experience Association, negli Usa un passeggero aereo su tre non spegne il telefonino. Il 21% utilizza la “modalità aereo”. L’industria preme sulla Federal Aviation Administration per rendere meno rigide le norme sull’utilizzo dei device

13 Mag 2013

E.L.

Un passeggero degli aerei su tre non spegne il cellulare quando viene richiesto. Lo rileva un sondaggio effettuato negli Usa dalla Airline Passenger Experience Association, in un momento in cui le autorità federali di aviazione stanno riconsiderando i regolamenti su questo argomento. Secondo i dati raccolti il 59% degli intervistati ha affermato che spegne sempre completamente il cellulare o ogni altro dispositivo elettronico, il 21% lo passa alla modalità “aereo” e il 5% ha affermato che “ogni tanto” lo spegne. Un terzo dei partecipanti alla ricerca ha però ammesso che gli capita di dimenticare il dispositivo acceso, e nel 64 per cento dei casi si tratta di uno smartphone.

L’industria Usa del trasporto aereo sta facendo pressioni sulla Federal Aviation Administration (Faa) per un eventuale allentamento sulle norme relative all’utilizzo dei device ad alta quota. Attualmente le regole della Faa prevedono che i passeggeri accendano i dispositivi elettronici solo al di dei 10.000 piedi (ad eccezione di rasoi e registratori audio) per evitare che l’accesione dei gadget possano interferire con i sistemi di volo.

Argomenti trattati

Approfondimenti

F
Federal Aviation Administration

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link