Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Cicchetti: fibra in 2,5 milioni di case entro il 2013

Il direttore Technology & operations di Telecom Italia: “500mila unità entro fine anno, 1 milione e 300mila a fine 2012 e 2 milioni e mezzo a fine 2013. Obiettivi di copertura in linea con l’Agenda Digitale Ue”

08 Ott 2010

Telecom punta a coprire con la fibra ottica 2 milioni e mezzo di
case entro il 2013. Lo ha detto Oscar Cicchetti direttore
Technology & operations di Telecom Italia intervenuto al convegno
di Between a Capri. Il piano di Telecom, ha spiegato, prevede
"500mila unità entro fine anno, 1milione e 300mila a fine
2012 e 2 milioni e mezzo a fine 2013. Si tratta di obiettivi di
copertura in linea con l'agenda digitale Ue".

Secondo i piani Telecom la rete in fibra arriverà in 51 città al
2015 e in 151 città al 2018 mentre per quanto riguarda l'Adsl
la società guidata da Franco Bernabè conta di coprire il 97%
delle linee nel 2010 e il 99% al 2012. Si tratta di una copertura
Adsl per 1.585 centrali in più. Cicchetti ha poi sottolineato che
l'Italia ha "oggettivamente un ritardo digitale
complessivo, non nella fibra o nel mobile dove siamo
all'avanguardia. Dunque – ha detto – dobbiamo concentrarci
sulla torta che ci andiamo a contendere".

I commenti sono chiusi.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link