Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Diritti utenti, ora c’è un nuovo Consiglio

Nominati da Agcom i nuovi 11 componenti dell’organismo che tutela i consumatori nel settore della comunicazione

06 Lug 2011

Il Consiglio dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni,
presieduto da Corrado Calabrò, ha nominato oggi i componenti del
nuovo Consiglio nazionale degli utenti (Cnu), l’organismo che
promuove la tutela dei diritti dei cittadini nel settore della
comunicazione, con particolare riferimento ai diritti dei minori
utenti dei servizi radiotelevisivi e di telecomunicazioni.

I nuovi componenti sono: Luca Borgomeo, Maria Micaela Fagiolo,
Elisabetta Gavasci, Elisa Manna, Angela Nava Mambretti, Paolo
Piccari, Isabella Poli, Marco Ramadori, Stefania Schettini Perillo,
Laura Sturlese, Rosario Trefiletti.

Il Cnu può esprimere pareri e formulare proposte all’Autorità,
al Parlamento, al Governo e a tutti gli organismi pubblici e
privati che operano nel comparto audiovisivo; può, altresì,
organizzare confronti e dibattiti sulle delicate tematiche
afferenti a tale comparto.

Nel designare gli undici membri, il Consiglio dell’Agcom ha
tenuto nella massima considerazione la necessità di valorizzare
competenze, sensibilità e istanze della società civile meritevoli
di essere rappresentate, rivolgendo particolare attenzione alle
fasce sociali più deboli ed alle persone in età evolutiva e
proponendosi l’obiettivo di assicurare una composizione
equilibrata, pluralista e qualificata. Nella scelta si è voluto
inoltre garantire, oltre ad un certo grado di rinnovamento,
un’adeguata presenza femminile e un’armonica articolazione
delle specifiche competenze dei candidati.