Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Disco verde ai rincari dell’unbundling

L’Agcom dà il via libera agli aumenti del canone per i servizi di accesso all’ingrosso alla rete fissa di Telecom Italia

01 Mar 2011

Disco verde dell’Agcom agli aumenti di prezzo, già decisi per il
2011, per i servizi di accesso all’ingrosso alla rete fissa di
Telecom Italia. (unbundling). L’Agcom aveva deliberato il ritocco
all’insù delle tariffe con la delibera 578 del 2010,
condizionando Il via libera alla verifica della qualità del
servizio e all’ammmodernamento della rete, che nel frattempo è
stato verificato.

Nel novembre scorso l’Authority aveva approvato i nuovi prezzi
per il canone di unbundling lasciando invariate le tariffe per il
2010 (8,70 euro al mese), aumentando però il prezzo per il 2011 a
9,02 euro al mese e per il 2012 a 9,28 euro al mese. I livelli di
prezzo sono stati approvati da Bruxelles e sono frutto
dell’applicazione del sistema di calcolo Lric.