Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Ecosistemi in guerra, in Europa Android scalza iOs

Symbian resta leader nei cinque maggiori Paesi Ue, ma perde posizioni a tutto vantaggio del sistema di Google

16 Set 2011

Il sistema operativo mobile Symbian, usato da Nokia, continua a
dominare i mercati di Gran Bretagna, Francia, Germania, Italia e
Spagna, ma quanto ancora durerà la sua leadership? E’ legittimo
chiederselo, visto i ritmi a cui avanza il sistema concorrente
Android, come ben mette in evidenza il nuovo studio di ComScore sui
trend nelle piattaforme per smartphone sui cinque maggiori mercati
Ue.

I nuovi dati aggiornati a luglio 2011 rivelano che Symbian è
ancora il sistema operativo più usato per gli smartphone nei 5
Paesi Ue considerati, con una quota del 37,8%, seguito da Android
con il 22,3%. Tuttavia nell’ultimo anno il sistema sostenuto da
Nokia ha perso il 16,1%, mentre quello di Google ha guadagnato più
o meno altrettanto, il 16,2%. In pratica, a luglio 2011, quasi un
utente di smartphone su quattro nei 5 mercati europei analizzati
usava un device con piattaforma Android.

Allo stesso tempo Android è riuscito a conquistare il secondo
posto tra gli Os più usati sorpassando Apple iOs (terzo con il
20,3% del mercato e una crescita dell’1,2% rispetto a luglio
2010), mentre Rim Blackberry (9,4% di share, +1,5% in un anno) e
Microsoft (6,7%, in calo del 4,8%) chiudono la classifica.

Le statistiche di ComScore indicano anche che nei tre mesi
terminati a luglio 2011 si contavano 88,4 milioni di abbonati agli
smartphone in Uk, Francia, Germania, Spagna e Italia, con un
incremento del 44% rispetto all’anno precedente.

“L’adozione degli smartphone ha vissuto una forte crescita
rispetto all’anno scorso e la maggiore diffusione della
piattaforma Android è in gran parte responsabile di questo
boom”, sottolinea Jeremy Copp, Europe vice president for mobile
di comScore. “Operatori di rete, editori e inserzionisti che
vogliono raggiungere l’audience mobile europea devono guardare
con attenzione alla crescita senza soste di Android in questa
regione perché avrà probabilmente importanti implicazioni sul
panorama dei mobile media”.

Il mercato hardware di Android è dominato da Htc (34,6%) e Samsung
(31,7%), che insieme rappresentano oltre due terzi del mercato
smartphone dei 5 Paesi Ue studiati. Samsung anzi è il produttore
leader in tutti i Paesi, tranne in Gran Bretagna, dove Htc
rappresenta oltre il 50% di tutti i device Android.