Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Eletti i vincitori del Romaeuropa Webfactory

24 Mag 2010

Telecom Italia, Fondazione Romaeuropa e Comune di Roma hanno
premiato oggi i quattro talenti del web che hanno vinto la seconda
edizione della lunga maratona creativa di Romaeuropa
WebFactory.
Si chiamano Silvio Giordano, Claudia Casamassa, Giuseppe Laselva e
Lilies on Mars (Lisa Masia e Marina Cristofalo) i vincitori di Rewf
2009-2010, il concorso che mette in palio 5.000 euro per quattro
tra le discipline artistiche più rappresentate sul web: videoarte,
scrittura, creatività pubblicitaria e musica.

I loro nomi, al termine di una gara di creatività durata sette
mesi, sono stati annunciati oggi nel corso della festa di
premiazione alla presenza di Franco Bernabè, Amministratore
Delegato di Telecom Italia, Monique Veaute e Fabrizio Grifasi,
rispettivamente Vicepresidente e Direttore Fondazione Romaeuropa,
Umberto Croppi, Assessore alla Cultura Comune di Roma, Luca
Barbareschi, Vicepresidente IX Commissione Camera dei Deputati, Pio
Baldi, Presidente Fondazione Maxxi.  

Alla premiazione hanno preso parte anche Giovanni Pieraccini
Presidente Fondazione Romaeuropa, Gianluigi De Stefano Curatore
Romaeuropa Webfactory, e Riccardo Luna, Direttore Wired Italia.
Romaeuropa Webfactory è la più grande officina creativa del web
nata dalla collaborazione tra Telecom Italia e la Fondazione
Romaeuropa, un luogo virtuale dove possono dialogare artisti
affermati ed emergenti, critici e pubblico, nell’ambito dei
diversi linguaggi espressivi che trovano in Rete un campo di
sperimentazione.

L’edizione 2010 del concorso Rewf ha visto la partecipazione di
oltre 1.000 artisti divisi nelle quattro categorie: Videoart,
Music@, 100words e Spot, ognuna delle quali si è avvalsa
dell’apporto di prestigiose e-guide che hanno seguito le diverse
fasi del concorso e giudicato le opere presentate: Giuseppe La
Spada, Christian Fennesz, Scuola Holden e Bruno Pellegrini,
amministratore delegato di The Blog Tv.

I vincitori sono stati designati grazie al voto della Giuria
Popolare composta dai 12.000 iscritti alla community di Romaeuropa
Webfactory e da una Giuria di Qualità.
Per la categoria Spot vince il creativo pugliese Giuseppe Laselva
con We Want Rewf 2.0, per la categoria Videoart il toscano Silvio
Giordano con Water Monitor, per la categoria 100words la copywriter
Claudia Casamassa con Dinasty, per la categoria Music@ il duo
Lilies on Mars formato da Lisa Masia e Marina Cristofalo con The
seventh string.

Gli artisti ricevono il premio di 5000 euro in gettoni d’oro
oltre alla possibilità di partecipare come live performer a una
serata del Romaeuropa Festival 2010 e a numerosi altri eventi
organizzati in locali, club e festival in tutta Italia.
Rispetto alla prima edizione, l’edizione 2010 di Rewf è
cresciuta sia nei numeri (circa 900 progetti creativi inviati e
oltre 12.000 membri attivi della comunità che hanno partecipato
dialogando e votando le opere in concorso) sia nella qualità degli
artisti e delle opere.

Tra le maggiori innovazioni del concorso appena concluso, la scelta
di aprire agli stimoli provenienti dalla Rete e di puntare su
“remix” e “mash-up” adottando le nuove forme di tutela del
diritto d’autore attraverso la licenza Creative Commons.
La Prossima edizione del concorso, che partirà in autunno,
proporrà ulteriori novità: sarà inaugurata una sezione dedicata
alla fotografia che nasce come evoluzione del progetto fotografico
di Telecom Italia Jpeggy, la prestigiosa rivista Wired entrerà in
gioco con il nuovo contest di scrittura che, sull’onda del
successo di Twitter, sarà dedicato alle nuove forme di scrittura
creativa in 140 caratteri, e verrà lanciato anche una sezione per
la creazione di applicazioni per Facebook e iPhone.  
 

I commenti sono chiusi.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link