Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Ericsson, ricavi e profitti battono le attese

Nel terzo trimestre il fatturato cresce del 17%, attestandosi sui 55,5 miliardi di corone svedesi a fronte dei 52,6 previsti. Utili netti a 3,8 miliardi (+6) contro i 3,7 stimati. Ma la società teme una riduzione della spesa nelle attrezzature Ict a causa dell’incertezza economica

20 Ott 2011

Ricavi e profitti in crescita per Ericsson che batte le attese del
mercato. Nel terzo trimestre la multinazionale svedese ha visto
crescere  i ricavi del 17% a 55,5 miliardi di corone svedesi e
l'utile netto del 6% a 3,82 miliardi. Gli analisti avevano
previsto in media ricavi di 52,6 miliardi ed un utile netto di 3,7
miliardi. Il gruppo svedese ha beneficiato lo scorso trimestre
soprattutto della forte domanda in Cina e nell'America Latina.
Ericsson ha avvertito che a causa delle incertezze economiche in
alcune parti del globo non può escudere che gli operatori
telefonici diventino nel breve termine più prudenti con le loro
spese per attrezzature di Tlc