Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

LA NOMINA

Etno, Phillip Malloch (Telia) si insedia alla presidenza

Cambio al vertice dell’associazione degli operatori di rete Tlc europei. Il nuovo chairman succede a Steven Tas (Proximus), che era rimasto in carica per tre anni. Intanto Swisscom è entrata dal primo gennaio nell’executive board dell’organismo

04 Gen 2018

Phillip Malloch, vicepresidente di Telia Company, è dal primo gennaio il nuovo presidente di Etno, l’associazione che rappresenta i principali fornitori di rete digitali europei. Eletto durante l’assemblea generale che si è tenuta a ottobre, Malloch succede a Steven Tas (Proximus), che era rimasto in carica per tre anni.

“Dare impulso alle scelte dei consumatori, far crescere l’economia e spingere su un modello di cittadinanza sempre più abilitato dal digitale. Sono le ambizioni che guidano il nostro approccio alla regolamentazione del digitale – afferma il neo presidente – Continueremo a lottare per leggi che siano innovation friendly, che mettano gli utenti al centro e favoriscano gli investimenti, e ci impegniamo a rappresentare in questo dibattito la voce dei nostri clienti e dei nostri investitori. L’ ‘Electronic Communications Code’ e le norme sulla privacy online hanno bisogno di evolversi dalla situazione attuale – conclue Malloch –  e di portare benefici concreti in termini di certezza della crescita degli investimenti e di una più ampia possibilità di scelta a favore degli utenti”.

In Telia dal 2007, Malloch oggi guida i public affairs della società. Il suo ingresso nell’executive board di Etno risale al 2012, mentre ha fatto parte del “Chief Regulatory Officers’ Group” di Gsma dal 2013 al 2017.

Oltre all’entrata in carica di Malloch, dal nuovo anno c’è un’altra novità per Etno, con l’ingresso nell’executive board del gruppo Swisscom, operatore tlc leader in Svizzera e presente in Italia con Fastweb, che parteciperà così alla messa a punto delle strategie dell’associazione con Thomas Müller, che in azienda ricopre la carica di Senior advisor corporate affairs.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

E
etno
S
swisscom
T
tlc

Articolo 1 di 5