Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

IL BANDO

Fibra ottica, dal Mise 19 mln per coprire Campania e Friuli Venezia Giulia

Il ministero delega Infratel Italia a indire una procedura aperta per l’affidamento della progettazione esecutiva e realizzazione delle infrastrutture

16 Lug 2013

E.L.

Va avanti il Piano nazionale per lo sviluppo della banda larga e ultralarga. Il ministero dello sviluppo economico ha delegato Infratel Italia a indire una procedura aperta relativa all’istituzione di due Accordi Quadro per l’affidamento della progettazione esecutiva e realizzazione di infrastrutture costituite da impianti in fibra ottica per una rete a banda larga, nel territorio. Due i lotti a gara. Il primo, del valore stimato di 15.280.076 euro (Iva esclusa) rigarda la Campania mentre il secondo, relativo alla regione Friuli Veneiza Giulia, vale 4.050.000 (Iva esclusa).

L’importo complessivo dell’appalto è pari a 19.330.076 euro (Iva esclusa) di cui 562.505 euro per oneri di sicurezza non soggetti a ribasso e di cui 722.400 euro per spese di progettazione. Il criterio di aggiudicazione sarà quello dell’offerta economicamente più vantaggiosa.

“I lavori prevedono il raggiungimento di oltre 188 aree (220.000 residenti), impiegando 150 addetti per 18 mesi – spiega una nota del Mise – L’aggiudicazione dell’appalto sarà effettuata mediante procedura aperta gestita su Piattaforma Telematica accessibile mediante il portale di registrazione https://www.gareinfratel.it; Si consiglia di ultimare l’abilitazione al Portale con 24 ore di anticipo rispetto al termine per la presentazione delle offerte”. L’avviso di gara è stato pubblicato sulla Gue Gu/S S134 del 12/07/2013 e la scadenza per la presentazione delle offerte è fissata al 20/9/2013 ore 13,00.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link