Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Guerra degli ecosistemi, Android in sorpasso

Entro il 2011 le applicazioni Apple superate da quelle del sistema di Google per numero di download. Ma i micro-programmi della Mela continueranno a dominare il mercato in termini di entrate

12 Set 2011

Le apps di Android si preparano per la prima volta al sorpasso di
Apple: il numero di download di applicazioni per smartphone Android
supererà quest'anno quello di applicazioni per iPhone, secondo
quanto prevede la società di ricerche Ovum, anche se Apple
continuerà a dominare il mercato in termini di entrate.

In base ai dati di Ovum, la piattaforma di Google per smartphone
acquisirà un’importante leadership nel 2011, arrivando a un
numero totale di download nel mondo di 8,1 miliardi contro i 6
miliardi di Apple. Ovum si aspetta anche che Android continuerà a
dominare per i prossimi anni in termini di volumi di applicazioni
scaricate e prevede che entro il 2016 il numero di download di
applicazioni per Android sarà quasi il doppio (21,8 miliardi) di
quelle per i device Apple (11,6 miliardi).

"L’enorme vantaggio in volumi di download che Android sta
acquisendo su Apple è trainato dalla crescita della piattaforma
grazie alla sua popolarità e al prezzo contenuto di molti
device”, sottolinea l’analista di Ovum, Nick Dillion.

Ciononostante, Dillon pensa che la piattaforma di Apple continuerà
a generare più entrate dalle apps a pagamento rispetto al sistema
rivale: nel 2016 le revenues delle applicazioni Apple arriveranno a
2,86 miliardi di dollari, mentre quelle di Android varranno 1,5
miliardi.

Quanto agli altri sistemi operativi, Ovum prevede che Windows Phone
di Microsoft prenderà il posto di BlackBerry sia in termini di
volumi di download che di entrate generate entro il 2015.

Ovum prevede che i download totali di applicazioni per tutte le
piattaforme per smartphone raggiungeranno quota 18 miliardi a fine
2011, con un balzo del 144% rispetto ai 7,4 miliardi di scaricati
lo scorso anno. Le entrate delle applicazioni a pagamento saliranno
complessivamente a 3,7 miliardi di dollari, con una crescita del
92% rispetto a 1,95 miliardi nel 2010. Entro il 2016, le apps a
pagamento genereranno in tutto 7,7 miliardi di dollari, anche se
molti analisti ritengono che l'utente medio non sia disposto a
spendere più di 5 dollari per un'applicazione.