Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Il Campidoglio sceglie Fastweb per il broadband nelle scuole

Il progetto mira a portare l’Internet veloce in 309 scuole dell’infanzia capitoline e 200 asili. Fra i servizi a disposizione anche le comunicazioni in Voip. Il personale didattico sarà inserito nella intranet del Comune

11 Apr 2011

Accordo fra Comune di Roma e Fastweb per la digitalizzazione delle
scuole di Roma Capitale. Nei prossimi mesi, 309 scuole d’infanzia
e 200 asili nido della Capitale saranno collegati alla rete a banda
larga di Fastweb.

Ogni scuola avrà almeno due postazioni di lavoro dotate di linee
dati e fonia in tecnologia VoIp (Voice over Internet Protocol).
L’accordo prevede anche di fornire ogni scuola di uno spazio web
all’interno di una grande rete delle scuole, di assegnare account
di posta elettronica a tutto il personale e di permettere il
collegamento alla rete intranet comunale.

L'obiettivo è di portare la tecnologia nelle scuole per
favorire la comunicazione con la famiglia, con l’Amministrazione
e con gli insegnanti. Anche la gestione delle supplenze sarà
svolta online, allo scopo di migliorare l’efficienza
scolastica.

"Siamo orgogliosi di essere partner del Comune di Roma in un
progetto così importante per la cittadinanza – ha detto Sergio
Scalpelli, Direttore Relazioni Esterne e Istituzionali di Fastweb –
L’introduzione delle moderne tecnologie e della banda larga nelle
scuole di Roma contribuirà a sviluppare la cultura della società
della conoscenza fin dall’età pre-scolare".